Bambina di 2 anni scatta foto alla madre nuda e le invia a tutta la rubrica: lei si scusa su Facebook

Lunedì 19 Ottobre 2020 di Nico Riva
4

Brutta avventura per una giovane madre, che ha ingenuamente prestato il suo smartphone alla figlia di 2 anni, pensando che non potesse succedere niente di male o strano. La piccola era in bagno con la mamma, mentre quella faceva la doccia e poi si asciugava i capelli. Ma la bambina, nonostante la sua età, è riuscita a scattare delle fotografie alla madre completamente nuda e ad inviarle ad amici e colleghi della donna. 

Nina Zilli positiva al Covid: «Forse l'ho preso al ristorante, tutti senza mascherina. Vi consiglio di non uscire più»

Colleghi di lavoro, clienti, amici dell'università, ex: un po' tutti hanno visto quello che non dovevano vedere. Il corpo nudo di Emily Schmitt. Ma la donna non aveva fatto i conti con la piccola Carsyn, la figlia di 2 anni che domenica 11 ottobre è riuscita a fotografarla in bagno e a condividere quelle immagini private. 

La 30enne infatti è stata esposta dalla figlia su Snapchat in tutta la sua nudità. Inizialmente, non si era accorta di nulla, finché una collega non le ha scritto: «Grazie per la foto». Solo in quel momento ha realizzato quanto successo ed è arrivato l'imbarazzo, nel contare quante persone l'avevano vista come mamma l'ha fatta: una quindicina. 

Subito ha scritto un messaggio di scuse a tutti i coinvolti nello scherzo della figlia. Chiarito il disguido, anche Emily Schmitt, residente in Ohio, ha deciso di rendere pubblica quella storia e sotterrare l'imbarazzo sotto le risate. Così, con un post su Facebook, ha spiegato la situazione, offrendo ironicamente la figlia in vendita dopo l'incidente osé. 

 

«Lei è selvaggia, non la si può contenere, è semplicemente troppo divertente. Oggi poi stiamo vivendo in un mondo oscuro e incasinato al momento, così ho pensato che una bella risata avrebbe fatto bene alla gente», ha raccontato la 30enne alla stampa locale. 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 13:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA