Covid, lo screening di massa ad Auronzo: tutti in coda Video

Domenica 29 Novembre 2020
Video

Lo screening di massa ad Auronzo è iniziato alle 9.45 di oggi  domenica 29 novembre. 
La prima sottoporsi al test rapido, risultato negativo, la sindaca Tatiana Pais Becher. Fin dalle nove la gente si è messa in coda diligentemente con le proprie auto in attesa di istruzioni da parte dell’imponente dispositivo di protezione civile e volontari. I tamponi di massa sono stati disposti dal governatore del Veneto Luca Zaia su richiesta della stessa sindaca preoccupata per l’aumentare veloce dei contagi nel territorio comunale.

Fortunatamente nelle ultime ore gli ultimi riscontri parlano di una drastica riduzione. Tanto che attualmente sono positivi poco più di un centinaio di auronzani. Una circostanza che aveva spinto Pais Becher a pronunciare diversi appelli spiegando che il rischio poteva essere quello di diventare una micro zona rossa. Un rischio da scongiurare a ridosso delle festività natalizie a tutti i costi. Tanto che questa mattina la risposta è stata massiccia

Ultimo aggiornamento: 15:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA