Whatsapp, rivoluzione nei gruppi: stop all'ingresso senza consenso

PER APPROFONDIRE: chat, facebook, messaggi, smartphone, whatsapp
Whatsapp, rivoluzione gruppi
No ingresso senza consenso
Novità in arrivo per Whatsapp. La più famosa applicazione di messaggistica è pronta a introdurre una nuova funzionalità: stop all'ingresso in chat di gruppo senza consenso. Un sospiro di sollievo per tutti coloro che si trovano loro malgrado inseriti in discussioni comuni senza volerlo. L'app di messaggistica, infatti, starebbe lavorando a un aggiornamento che permetterà all'utente di decidere chi può aggiungerlo ai gruppi: tutti, nessuno o solo i propri contatti.



La novità è ancora in fase di sviluppo, ma una volta messa a punto rivoluzionerà il modo di vivere le chat di gruppo su WhatsApp. Secondo WABetaInfo, la nuova funzione, disponibile nei prossimi aggiornamenti beta di iOS, per poi, in futuro, arrivare anche su Android, permetterà nel proprio profilo di decidere chi può aggiungerlo ai gruppi (tutti, nessuno o solo i propri contatti). Nel primo caso l'utente potrà essere sempre aggiunto in tutti i gruppi; nel secondo non potrà essere aggiunto direttamente nei gruppi ma riceverà una richiesta valida 72 ore ogni volta che qualcuno tenterà di aggiungerlo al gruppo, mentre nella terza opzione, "i miei contatti", l'utente potrà essere sempre aggiunto nei gruppi nella lista contatti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Febbraio 2019, 12:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Whatsapp, rivoluzione nei gruppi: stop all'ingresso senza consenso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti