Giovedì 19 Settembre 2019, 00:00

«Ho lasciato la toga per fare il musicista»

L'INTERVISTAVa in scena al Teatro La Fenice, venerdì alle 19, con repliche fino all'8 ottobre, La scala di seta di Gioachino Rossini, farsa in un atto con la regia di Bepi Morassi e le scene e i costumi realizzati dall'Accademia di Belle Arti di Venezia. Sul podio dell'orchestra veneziana ritorna Alvise Casellati, quarantaseienne padovano che ha abbandonato una rilevante carriera di avvocato per dedicarsi esclusivamente alla musica. «Nel 2007, dopo un problema di salute, ho capito che dovevo fare ciò che desideravo, senza più aspettare....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Ho lasciato la toga per fare il musicista»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER