Giovedì 17 Maggio 2018, 00:00

Garrone, Dogman da Palma

IL FESTIVALL'Italia cala il suo carico da undici, il regista con il quale puntare a un premio importante, a quella Palma che Matteo Garrone, è lui il nostro attaccante, ha già sfiorato due volte qui a Cannes. Dogman, che passa oggi in Concorso e dopo Lazzaro felice di Alice Rohrwacher chiude le nostre chances per la vittoria, è un film bellissimo. Vi si ritrovano le atmosfere cupe, i drenaggi esistenziali in zone infette, la dissolvenza di ogni umanità, già assorte a stile in L'imbalsamatore, Primo amore e ovviamente Gomorra.UNA VICENDA...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Garrone, Dogman da Palma
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER