Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Alla Fruch debutta la prima mensa totalmente biologica delle elementari

Mercoledì 13 Novembre 2019
GIUNTA
UDINE Cibi biologici preparati nella cucina della scuola: la primaria Enrico Fruch di via delle Scuole ai Rizzi sarà la prima elementare della città ad avere una mensa di tipo A: A giorni ha spiegato l'assessore all'istruzione, Elisa Asia Battaglia -, firmeremo la convenzione con l'associazione Alveare che è già presente nell'istituto e che ha reso possibile questa sperimentazione. I pasti saranno preparati direttamente nella cucina interna, con derrate alimentari biologiche. Abbiamo mense di questo tipo nei nidi e nelle materne, ma la Fruch sarà la prima tra le scuole primarie.
UDINE GREEN
Palazzo D'Aronco sostituisce 20 delle sue auto con veicoli elettrici. La giunta ha infatti deciso di partecipare al progetto Noemix, cui ha aderito la Regione Fvg, per il rinnovo del parco macchine degli enti pubblici. La gestione dei mezzi sarà in capo alla stessa Regione ha spiegato il vicesindaco Loris Michelini -, in modo che il loro uso sia ottimizzato e possano essere impiegati anche dai Comuni più piccoli. Nel tempo, l'ottica è quella della sostituzione completa, per ora abbiamo scelto di farlo con 20 auto, le più vecchie. Arriva dalla Regione anche la gran parte dei 450mila euro a favore dell'Ambito socio-assistenziale che servirà per acquistare altre 8 auto elettriche che saranno invece utilizzate dagli assistenti sociali. Saranno installate colonnine di ricarica in via Martignacco, via Ampezzo, via Zilli, via Pradamano, a Sant'Osvaldo e in via Chinotto ha spiegato -, che si aggiungono alle 12 disponibili nei parcheggi in struttura e alle 24 che andranno a gara con il car sharing. La città sarà sempre più green.
SOCIALE
Nel Quartiere Aurora sarà creato un punto di ascolto per genitori e insegnanti, per prevenire situazioni di disagio sociale. Il progetto, ideato dal Consultorio familiare Friuli e sostenuto dal Comune di Udine, riguarderà tutte le scuole (infanzia, elementari e medie) del 6° Istituto Comprensivo. Ci sarà un punto di ascolto e incontri a tema ha spiegato l'assessore alla salute, Giovanni Barillari -. E' un servizio chiesto dagli stessi genitori. La giunta ha deciso anche di finanziare con 13 mila euro un progetto di prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e sull'educazione all'affettività che riguarderà le classi terze delle superiori udinesi. Infine, è stata stipulata una convenzione con i sindacati dei pensionati, che porterà ad un tavolo di coordinamento per una città a misura di anziano. Dal 18 gennaio al primo marzo 2020, l'ex Chiesa di San Francesco ospiterà la mostra fotografica di Ulderica Da Pozzo, dal titolo I Ragazzi del 99. Infine, il Comune ha deciso di finanziare una targa in onore a Loris Fortuna, che sarà apposta al Tribunale di Udine.
AL.PI.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci