Giovedì 21 Novembre 2019, 00:00

Salgareda, caccia al rifugio del boss «Messina Denaro è stato da noi?»

Salgareda, caccia  al rifugio del boss  «Messina Denaro  è stato da noi?»
IL REPORTAGESALGAREDA «Qui di gente ne gira tanta, vai a sapere chi c'è o non c'è». Claudio Castelvini si strofina le mani sulla traversina da cuoco. Esce dalla cucina dell'albergo-ristorante Montagnola di Campo di Pietra, frazione di Salgareda. Ha appena letto su Il Gazzettino che, forse a non molta distanza da lui, per un certo periodo si è nascosto il boss dei boss, Corrado Messina Denaro, il capo della mafia dopo l'uscita di scena di Totò Riina. Notizia che, a Salgareda, si è diffusa come un lampo. Ne parlano tutti. «Ospitato in...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Salgareda, caccia al rifugio del boss «Messina Denaro è stato da noi?»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER