Venerdì 15 Novembre 2019, 00:00

Inseguiti tra le case, baby pusher in cella

Inseguiti tra le case, baby pusher in cella
CRIMINALITÀPADOVA Sono arrivati in Italia sui barconi della speranza da nemmeno un anno. Anzi, uno è approdato a Lampedusa solo il 19 settembre. Nemmeno due mesi fa. Giovanissimi, con la speranza di iniziare una nuova vita, quella tanto desiderata, fatta di agiatezze e comodità. Ma invece di seguire la via della legalità, hanno preferito imboccare quella che forse credevano essere una scorciatoia più semplice: lo spaccio. Per questo due giovanissimi tunisini, di soli 15 e 16 anni, da ieri sono dietro le sbarre del carcere minorile di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Inseguiti tra le case, baby pusher in cella
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER