Doveva restare tre anni fuori città, trovato a passeggiare in centro: denunciato

Sabato 22 Gennaio 2022
Controlli dei carabinieri

BASSANO - Doveva restarsene lontano dalla città per tre anni, in base al foglio di via obbligatorio emesso a suo carico dalla Questura il 16 novembre del 2020. Ma si è imbattuto nei carabinieri e ha rimediato una denuncia, perché era tranquillamente presente a Bassano. Venerdì sera, intorno alle 20.30, i carabinieri della stazione bassanese, durante un servizio per il controllo del territorio per la prevenzione dei reati in genere e per il rispetto delle normative anti Covid-19, in centro hanno verificato un uomo che conoscevano per pregresse vicende. Durante l’identificazione di F.R., italiano 25enne, è emersa la violazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per anni tre dal comune di Bassano, che peraltro gli era stato notificato il 23 novembre del 2020.

Il 25enne è stato condotto in caserma, dove sono stati svolti ulteriori accertamenti, dopo i quali è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria e rilasciato. I carabinieri hanno adottato lamisura di loro iniziativa: ovviamente si presume l'innocenza e la colpevolezza dell'uomo sarà accertata solo da una sentenza irrevocabile di condanna.

Ultimo aggiornamento: 14:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci