Testata all'arbitro, daspo di 5 anni al dirigente dell'hockey Valdagno

Mercoledì 11 Maggio 2022
Testata all'arbitro, daspo di 5 anni al dirigente dell'hockey Valdagno

VICENZA - Daspo di cinque anni ad un dirigente della Squadra dello Sport Valdagno che durante un incontro di hockey su pista Serie A, valevole per la gara 1 dei quarti di finale Playoff Scudetto anno 2021/2022, ha colpito con una testata il direttore di gara. L'arbitro ha riportato una diagnosi di guarigione 19 giorni. Gli accertamenti che ne sono seguiti condotti dalla Digos della Questura di Vicenza, hanno consentito di valutare attentamente la grave condotta del dirigente ed è stato così emesso un divieto nell'accedere a tutti i luoghi del territorio nazionale ed estero dove si svolgono manifestazioni sportive di hockey su pista, su ghiaccio, in linea e su prato, di ogni livello e categoria. «È inammissibile - ha commentato il Questore di Vicenza Paolo Sartori - che un dirigente sportivo possa compiere atti di una tale gravità. Quello che è avvenuto a Valdagno ha provocato gravissime conseguenze di carattere sanitario, e non solo, nei confronti dell'arbitro, con conseguenti problemi di ordine pubblico». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci