Nel Vicenza il Covid spopola: 10 giocatori positivi. Salta il match a Lecce, a rischio il prossimo con l'Alessandria

Quella biancorossa è la prima squadra italiana ad essere bloccata in base alle nuove norme del 35% della rosa contagiato. In isolamento anche due componenti dello staff

Giovedì 13 Gennaio 2022
Biancorossi in allenamento

VICENZA - Con il rinvio della partita di questa sera a Lecce, il Lanerossi Vicenza è stata la prima formazione italiana fermata per Covid con le nuove regole, ossia più di 8 positivi, riferiti al 35% della rosa. Ma ora a rischio c'è la sfida domenica prossima 16 gennaio contro l'Alessandria, prevista con inizio alle 18,30 allo stadio Menti. Oggi il club veneto comunica che «dall'esito dei tamponi molecolari effettuati nella giornata di ieri, sono emersi 2 ulteriori giocatori positivi al Covid-19. che sono stati posti in isolamento domiciliare, in ottemperanza alle normative sanitarie in vigore».

Dal medesimo test, un calciatore e 5 membri dello staff, positivi in precedenza, risultano ora negativizzati. In casa Vicenza al momento risultano positivi al Covid 10 giocatori e 2 componenti dello staff, situazione che porterebbe ad un nuovo rinvio del match di campionato. Il restante gruppo squadra verrà nuovamente sottoposto a tampone molecolare nella giornata di domani.

Ultimo aggiornamento: 17:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA