Calcio dilettanti, incubo Covid: rinvii e stop alle selezioni. Il punto

Domenica 5 Dicembre 2021 di Daniele Collavino
foto di repertorio

Il Covid minaccia il calcio provinciale. E contro un avversario del genere anche le migliori difese possono fare poco. I contagi sono in costante aumento a livello nazionale e il territorio bellunese non si sottrae a questo dato. Il virus corre e colpisce, soprattutto le fasce d'età più giovani, e come un vero bomber non risparmia nessuno. O quasi. E così a farne le spese è anche il mondo del pallone, che sarà solo un gioco, ma in tempi di pandemia rinunciare allo sport e al divertimento dispiace a tutti. E non ne guadagna di certo la salute, anche se rimanere distanziati ed evitare assembramenti aiuta a combattere questo nemico invisibile.

LA LISTA NERA

Se una settimana fa era stato il maltempo a mettere il bastone fra le ruote ai campionati, oggi alcune partite saltano causa Covid. Si tratta di Sospirolese-Tambre in Seconda categoria, Sois-Plavis, Auronzo-Limana Cavarzano e Nogarè-Fortogna (che si sarebbe dovuta disputare ieri, nel consueto anticipo di La Rossa) nel girone bellunese di Terza.

LA DECISIONE

Ma non solo. Sempre per prevenire il diffondersi dell'epidemia, la delegazione provinciale della Federcalcio ha deciso di annullare i raduni delle rappresentative della categoria Giovanissimi, che si sarebbero dovuti tenere domani e mercoledì.

CAMPI DIFFICILI

Per il campo impraticabile, invece, sono state rinviate Domegge-Valzoldana nella stessa Terza bellunese e il derby Castion-Castion B, un recupero del torneo Allievi provinciali.

L'ANTICIPO

Parlando di calcio giocato, splendida affermazione del Pedavena nel girone bassanese di Terza: i feltrini demoliscono con il risultato di 6-1 la Juventina Laghi grazie alla tripletta di Stefano Fotia, alla doppietta di Matoussi e al gol di Dalla Gasperina.

GUIDA AL CAMPIONATO

Passando al programma di questo pomeriggio, c'è grande attesa per le gare di Unione Limana Cavarzano (in casa, ma sul sintetico di Sedico probabilmente per evitare il rischio del campo pesante a La Cal) e Fiori Barp in Promozione. Ma soprattutto fari puntati sul big match di Tisoi tra Schiara e Alpago, che vale il primato in Prima Cctegoria. Ecco tutte le partite in programma questo pomeriggio: fischio d'inizio, su tutti campi, alle 14.30.

IL PROGRAMMA PROMOZIONE (Girone E): Julia Sagittaria (23)-Fiori Barp (21) (arbitro Jusufoski di Mestre), Unione Limana Cavarzano (24)-Fossalta (17) (Meta di Vicenza).

PRIMA CATEGORIA (Girone I): Borgo Valbelluna (19)-Refrontolo (4) (Mazzarolo di Bassano), Cappella Maggiore (14)-Cadore (3) (Iuliano di Mestre), Longarone Alpina (19)-Valdosport (11) (Hrlovic di Venezia), Schiara (20)-Alpago (21) (Ionata di Castelfranco).

SECONDA CATEGORIA (Girone H): San Pietro Rosà (14)-Lamonese (3) (Dedja di Castelfranco).

SECONDA CATEGORIA (Girone T): Arten (13)-Ponte nelle Alpi (19) (Pian di Treviso), Castion (8)-Arsiè (26) (Opicini di Bassano), Fulgor Farra (16)-Lentiai (18) (Bernardi di Treviso), Juventina Mugnai (8)-Agordina (18) (De Poli di Conegliano), Tarzo Revine Lago (3)-Gemelle (8) (Lippiello di Conegliano).

TERZA CATEGORIA (girone bellunese): Alpes Cesio (17)-Valboite (4) (Perer di Belluno), Comelico (24)-Cortina (17) (Marchini di Castelfranco), Dynamo Vellai (0)-Piave (15) (Peruch di Conegliano).

TERZA CATEGORIA (Girone trevigiano): Arcade (13)-San Vittore (15) (Favaro di Treviso).

ECCELLENZA FEMMINILE: Keralpen Belluno (15)-Maerne (13) (Balcon di Belluno). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA