A 25 anni si lancia dalla chiesa e muore, choc ai Santi Giovanni e Paolo

Giù dalla chiesa, muore a 25 anni  choc ai Santi Giovanni e Paolo
VENEZIA - Un risveglio traumatico questa mattina in campo Santi Giovanni e Paolo a Venezia. Un giovane si trovava disteso a terra, ormai privo di vita, poco lontano dalla chiesa. Sul posto sono giunti i socccoritori che hanno solo potuto constatare il decesso. Ora si sta cercando di ricostruire cosa possa essere successo. Il giovane, che è un tedesco di 25 anni, pare si sia arrampicato sulle impalcature che si trovano sulla facciata della chiesa e dopo essere giunto nel punto più alto è caduto di sotto. Per ora non si conoscono i motivi di quanto ha fatto. Sul caso sta indagando la polizia.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 25 Maggio 2019, 09:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
A 25 anni si lancia dalla chiesa e muore, choc ai Santi Giovanni e Paolo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-05-26 12:54:12
Potrebbe anche non essere deceduto sul colpo ed essersi trascinato per qualche metro prima di morire.
2019-05-26 12:51:25
Sicuramente,per qualche commentatore, la colpa di questo episodio sara' attribuita al sindaco........
2019-05-25 20:55:53
boh, nel filmato io vedo che le impalcature sono ben lontane da dove si trova il cadavere. manco se aveva le ali faceva tutta quella strada. piuttosto nel breve filmato ho potuto contare quasi venti persone tra poliziotti e vigili del fuoco che stazionavano nullafacenti attorno al corpo del poverino. e logicamente di servitori dello stato non c'erano solo loro di certo saranno passati una pletora di impiegati vari e di vigili urbani.
2019-05-25 13:11:13
Anch'io sono più dell'idea di un selfie a piena facciata della chiesa o un 360°del campo. Poi le indagini chiariranno meglio. Ero in motonave l'altro giorno e due ragazze volevano farsi a tutti i costi un selfie con il bacino San Marco dietro, sono andate in una parte proibeta per i paseggeri sul castello di prora sporgendosi per far sta foto, prontamente è intervenuto il marinaio che le ha redarguite e richiamate. Lo sguardo non era dei più amichevoli nei contronti di che facendo il suo lavoro ha evitato che potessere mettersi in grave pericolo.
2019-05-25 14:48:25
Dopo le preghiere voleva solo avvicinarsi una Po al paradiso