Soldati Usa volontari al lavoro nelle calli, da Taiwan una maxi-donazione

Venerdì 6 Dicembre 2019
5
VENEZIA - La città più amata nel mondo. La tragica acqua alta del 12 novembre è andata in prima pagina non solo sui giornali italiani ed europei, ma anche su quelli americani, cinesi, indiani. E si moltiplicano le iniziative di solidarietà.

I SOLDATI USA A VENEZIA
Anche i militari americani di Camp Ederle sono arrivati questa mattina, 6 dicembre, a Venezia per offrire un aiuto concreto e un gesto di solidarietà a supporto della città devastata dall'acqua alta. Profondamente colpiti dalle gravi conseguenze dell'eccezionale alta marea che il 12 novembre ha toccato 187 centimetri, 15 militari statunitensi hanno voluto esprimere sostegno e vicinanza alla città di Venezia e a tutti i suoi residenti. Partiti all'alba da Vicenza, hanno poi affiancato gli operatori Veritas nel recupero di rifiuti voluminosi nel sestiere di Santa Croce. Materassi, lavatrici, reti, assi di legno per un totale, nella mattinata, di 32 metri cubi di materiale che è stato prelevato dalle abitazioni dei veneziani e depositato nelle barche di Veritas. Per due giornate i volontari americani continueranno concretamente a dimostrare il loro amore per la Città. Racconta Joshua Shaw, di Dallas: «È la mia prima esperienza fuori dagli Stati Uniti e anche la mia prima volta a Venezia. Sono molto orgoglioso di essere qui e offrire il mio supporto. So che sarà una bellissima giornata non solo per scoprire il centro storico lagunare, ma anche per offrire un aiuto concreto e un po' di solidarietà ai residenti di questa città».

AIUTI FINANZIARI DA TAIWAN
Centomila euro in aiuto alla Città di Venezia ferita dall'acqua alta straordinaria del 12 novembre scorso. È stato un incontro all'insegna dell'amicizia e della vicinanza quello di questo pomeriggio, 6 dicembre, a Cà Corner, sede della Città metropolitana, tra il Capo dell'Ufficio di Rappresentanza di Taipei in Italia, Andrea Sing-Ying Lee, e il sindaco Luigi Brugnaro, culminato con una stretta di mano e la consegna dell'assegno solidale per il capoluogo lagunare. Il primo cittadino ha consegnato all'ospite un attestato per ringraziarlo «del generoso gesto di solidarietà dimostrato». L'incontro odierno è il frutto della visita istituzionale di fine novembre di alcuni deputati e senatori facenti parte del Gruppo interparlamentare Italia- Taiwan, una trasferta capeggiata dal ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio. A margine di un incontro con il vicepresidente taiwanese ‎Chen Chien-jen, e lo stesso ambasciatore Andrea Lee, venne infatti annunciata la donazione a favore di Venezia che si è concretizzata oggi.
Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre, 10:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA