Parcheggi a Venezia, ecco i prezzi per il 2023 tra Tronchetto e Piazzale Roma

Martedì 6 Dicembre 2022 di Tommaso Borzomì
Parcheggi a Venezia, ecco i prezzi per il 2023 tra Tronchetto e Piazzale Roma

VENEZIA - Scongiurato il rischio del maxi aumento dei posti auto, i parcheggi in città si dividono tra chi aumenterà le proprie tariffe, chi non lo farà e chi attenderà.

Probabile che qualche euro in più toccherà tirarlo fuori a chi vorrà sottoscrivere un abbonamento al Tronchetto, visto che, da contratto, è previsto un adeguamento Istat. Per i 3.957 posti dell'isola lagunare gestiti da Interparking Italia la fascia di prezzo per un abbonamento mensile varia tra i circa 120 e 170 euro (in relazione ai cavalli), con la possibilità di arrivare a 220 in caso si opti per il posto fisso.


TRONCHETTO
A spiegare la logica che sta dietro alla formulazione della tariffazione è il direttore operativo Jacopo Luxardi, il quale punta tutto sulla chiarezza: «In ottica di trasparenza tariffaria, i nostri contratti di abbonamento sono indicizzati all'Istat. Così facendo il cliente già alla sottoscrizione conosce se e di che entità potranno essere gli aumenti applicati dalla struttura».
Un modo per evitare brutte sorprese e far sì che gli accordi siano chiari. Contestualmente, i prezzi per le fasce orarie partono da tre euro, fino alle 24 ore che invece costano ventidue euro.


GARAGE SAN MARCO
Diverso il discorso che propone il Garage San Marco. Dopo il polverone del giugno scorso, con l'aumento estivo di cento euro più Iva rispetto alle tariffe (che spaziano tra i 200 e i 450 euro circa), oggi la situazione è di stallo. A confermarlo è Alessandro Turrini, manager dell'autorimessa: «Ad oggi non abbiamo in mente alcun rincaro per il 2023, l'abbonamento che offriamo è il più caro dell'area, lavoriamo con i nostri abbonati storici con cui la caratteristica è, oltre ai servizi, quella di offrire un rapporto con le persone». I posti a disposizione nel parcheggio sono poco meno di mille e la sosta per ventiquattro ore costa 45 euro (18 la serale tra le 17 di sera e le 5 di mattina).


PARCHEGGIO DOGE
Stesso prezzo massimo per il parcheggio Doge, che prevede un esborso di 4,5 euro all'ora per tutte le vetture, fino a un massimo di 45 euro. Resta però aperto fino all'una di notte, dopodiché si slitta al mattino seguente. Per quanto riguarda gli spazi gestiti da APVInvestimenti, controllata dell'autorità portuale veneziana, sono circa un migliaio le piazzole di sosta disponibili.


AREE PORTUALI
Le aree tra Tronchetto, Marittima, Sant'Andrea e Santa Marta sono però tra le più ricercate dai veneziani, perché a fronte di un canone che varia tra i 1708 e i 2806 euro, pare che la lista di attesa sia di un altro migliaio di utenti che spera di sottoscrivere l'abbonamento. Non a caso, nel recente passato si è più volte dibattuto della possibilità di creare un parcheggio a due piani collegato alla passeggiata, rendendo più gradevole questa porta di accesso a Venezia.


GARAGE COMUNALE
Resta da capire cosa vorrà fare l'amministrazione comunale sul parcheggio gestito a piazzale Roma. L'ultimo bando, che risale al 2010, ha creato il vuoto anche in termini di adeguamenti tariffari. A parte le modifiche effettuate quest'estate, con l'aumento della tariffazione passata a 35 euro ogni ventiquattro ore, i 2182 posti presenti hanno canoni che variano tra gli 83 e i 231 euro (i trecento spazi disponibili alle moto variano invece tra i 38 e 112 euro al mese).


SANT'ANDREA
Diverso il discorso che riguarda invece il Sant'Andrea, che offre cento stalli per sette euro ogni due ore. Una sorta di sosta breve in grado di accogliere anche le esigenze di chi arrivi in città solo per fermarsi qualche ora e poi ripartire. Difficile però che anche qualora parta il bando atteso da tutta la città, questo possa soddisfare appieno le esigenze.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci