Rubato il presepe di Piazza San Marco: sparite le statuine

Sabato 7 Gennaio 2017 di Giorgia Pradolin
Rubato il presepe di Piazza San Marco: sparite le statuine
19

VENEZIA - Rubato il presepe in Piazza San Marco. Gesto più squallido e vergognoso non poteva capitare in questi giorni di festa, sotto gli occhi di tutti e nel cuore della città. Giovedì notte le statuine di Maria, Giuseppe e Gesù bambino, ma anche quelle del bue e dell'asinello e di due pastorelli, sono stati trafugati dalla grotta che si trova ai piedi del grande albero di Natale in piazzetta dei Leoncini. La rappresentazione della natività, opera dell'associazione culturale WSM (W San Marco) Venexia Capital per abbellire la piazza e offrire un simbolo religioso del Natale visibile a tutti a pochi passi dalla Basilica, era stata posizionata il giorno della Vigilia di Natale. Ieri mattina, al momento di aggiungere i tre Re Magi, la sorpresa: i personaggi non c'erano più, rubati nella notte da qualche ignoto assieme alla piccola bandierina con il gonfalone che il gruppo aveva posizionato sopra alla grotta, accanto alla stella cadente. 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio, 11:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA