Infarto al mare, 59enne muore tra le braccia del cognato

Giovedì 17 Giugno 2021 di Marco Corazza
Infarto alla Brussa di Caorle

CAORLE - Un infarto mentre si trovava alla Brussa di Caorle, per un 59enne di San Giorgio di Nogaro non c'è niente da fare. L'uomo è deceduto questa mattina poco dopo le 10 tra le braccia del cognato che ha cercato di salvarlo. I due erano partiti da San Giorgio per passare una giornata di relax alla Brussa di Caorle, la meravigliosa località naturalistica a due passi da Bibione.
All'improvviso il 59enne ha accusato un malore, accasciandosi a terra. Il cognato ha cercato di soccorrerlo, allertando anche il 118. Purtroppo i sanitari non hanno potuto fare nulla per salvare la vita del friulano. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri di Villanova di Fossalta di Portogruaro per gli accertamenti di rito.

Ultimo aggiornamento: 16:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA