Truffa Venice Investment Group: Fabio Gaiatto condannato a 15 anni

Truffa Venice Investment Group: Fabio Gaiatto condannato a 15 anni
PORDENONE - Fabio Gaiatto, il trader di Portogruaro (Venezia) di 43 anni, oggi ha rinunciato a comparire in udienza, oggi, 3 luglio 2019, per il processo sulla mega truffa della Venice Investment Group. Il gip Eugenio Pergola, esaurite le repliche del procuratore Raffaele Tito e delle parti civili, ha emesso la sentenza, arrivata all'ora di pranzo: il trader è stato condannato (rito abbreviato) a 15 anni e 4 mesi e 36mila euro di multa, oltre a un risarcimento di 50mila euro al Comune di Portogruaro per i danni all'immagine. Mille euro ciascuno al Codacons e alla Federconsumatori.

Ai risparmiatori Gaiatto dovrà restituire il 100 per cento dei soldi investiti, a cui si aggiunge un 30 per cento di danno non patrimoniale. Disposta la confisca dei beni, delle cambiali "croate" e dei diritti di credito relativi ai finanziamenti abusivi. Gaiatto è stato infine condannato all'interdizione dai pubblici uffici. 

Gaiatto è il principale imputato nella mega truffa della Venice Investment Group, nella quale sono stati fatti sparire oltre 70 milioni di euro di migliaia di investitori.

Il Procuratore di Pordenone, Raffaele Tito, in qualità di pm, aveva chiesto per il trader una condanna a 9 anni per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata, abusivismo finanziario e auto-riciclaggio. A marzo, la compagna di Gaiatto, la 32enne Najima Romani, di Lignano (Udine), per gli stessi reati del fidanzato, aveva invece patteggiato 4 anni e 2 mesi e 10mila euro di multa. Oltre a Gaiatto e Romani sono una decina le persone coinvolte nell'inchiesta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 3 Luglio 2019, 13:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Truffa Venice Investment Group: Fabio Gaiatto condannato a 15 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2019-07-04 08:58:11
...un altro errore giudiziario…!...han condannato….un benefattore……!....veneto in gramaglie…..!
2019-07-03 19:22:05
1 anno ogni 4,6 milioni truffati.....chissà quali motivazioni avrà utilizzato per convincere 3000 persone a dargli i soldi...però 70 milioni, se non se li è gia fumati o se non glieli hanno presi consentono di stare bene anche in galera e rientrare nel mondo normale con una buonauscita che se gestita bene gli assicurerà uuna ottima vecchiaia .
2019-07-03 16:54:24
15 anni per una truffa di 70 milioni, quindi ai banchieri truffatori di B. Vicenza e Montepaschi, che hanno truffato miliardi, in proporzione gli appiopperanno l'ergastolo? Ci credo poco, visti i pezzi da 90, banchieri e politici, coinvolti nei processi. Complimenti al Giudice Pergola, che per la prima volta ha comminato una condanna esemplare!
2019-07-03 17:17:12
Ma scherzi? Con questo lestofante ci sono andati veloci. Con gli altri impiegheranno ANNI ED ANNI. Moriranno certamente tutti sereni nei loro letti prima della conclusione degli infiniti gradi di giudizio, circondati dagli agi derivanti dalle loro infinite ruberie. Zonin mi si dice che continui a vivere esattamente come prima e dove prima. Anche se il tutto teoricamente non dovrebbe essere più suo....
2019-07-04 09:49:02
Istruire e celebrare un processo per un singolo truffatore con una piccola società e un piccolo numero di truffati è cosa ben diversa che vedersela con una realtà complessa come una banca, con decine di imputati e migliaia di truffati, stuoli di avvocati eccetera. Alla fine si tratta sempre di tre giudici che devono sobbarcarsi il lavoro, è una corsa contro il tempo.