Boxeur ed ex olimpico: minacciava ​imprenditori per conto dei mafiosi

PER APPROFONDIRE: camorra, croazia, fvg, mafia, ovidiu bali, veneto
Ovidiu Bali, contato al tappeto durante un incontro alle Olimpiadi di Atlanta '96
Gli uomini della Direzione Investigativa Antimafia di Trieste insieme con i militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria Trieste della Guardia di Finanza hanno eseguito a Roma una misura di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Trieste, con l'accusa di aver commesso più estorsioni in Croazia, ma pianificate in Italia, in danno di imprenditori e professionisti, alcuni dei quali italiani operanti a Pola (Croazia).

Si tratta di Ovidiu Bali, di 44 anni, romeno, residente a Roma, il cui arresto è connesso con le indagini che avevano portato in carcere 7 persone, nel dicembre 2018, appartenenti a un clan camorristico attivo tra il Friuli e Veneto Orientale. Il reato contestato a Bali è estorsione aggravata dal metodo mafioso e dalle finalità mafiose. L'uomo, ex olimpico dei pesi massimi di boxe alle Olimpiadi di Atlanta, nel 1996, pregiudicato, svolgeva prevalentemente il mestiere di «buttafuori», aveva nel caso specifico il compito di intimidire le vittime del gruppo criminale cui si vantava di appartenere.

L'uomo, vicino ai vertici della famiglia Spada di Ostia, aveva l'incarico di «convincere» le vittime, anche con coercizioni fisiche, a rinunciare a ingenti crediti e perfino a cedere beni immobili e mobili senza alcun corrispettivo a favore di un intermediario finanziario che operava per conto di clan camorristici, tra i quali i"casalesi".

Lo stesso intermediario Fabio Gaiatto, di Portogruaro (Venezia), è stato arrestato nella precedente operazione di dicembre, che aveva investito quasi 12 milioni di euro di gruppi criminali contigui ai casalesi, con la complicità di diverse società in Croazia, Slovenia, Gran Bretagna.

L'ex pugile, invece, induceva le vittime anche a concedere consistenti prestiti che poi sarebbero confluiti sul conto di società dello stesso Gaiatto. Tutti reati questi, perpetrati con metodo mafioso per favorire gli interessi del clan camorristico dei «casalesi», come accertato dagli investigatori, coordinati dal Procuratore della Repubblica di Trieste Carlo Mastelloni e dal Sostituto procuratore della Dda Massimo De Bortoli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 26 Giugno 2019, 09:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Boxeur ed ex olimpico: minacciava ​imprenditori per conto dei mafiosi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2019-06-26 15:36:31
Nove su dieci a fine carriera finiscono a fare i buttafuori, i guardiaspalle e i recupero crediti. Sono tutti mestieri dignitosi.
2019-06-26 15:25:16
I peggiori fureghini del Nord Italia sono i veneti. Hanno sempre imbrogliato gli altri per il proprio tornaconto accumulando ricchezze enormi e piangendo sempre il morto. E ora c'è addirittura chi ha la faccia di bronzo di dire che i disonesti sarebbero i tedeschi! Ma guardatevi allo specchio.
2019-06-26 13:42:58
Dopo la crescita economica degli anni 70-80-90, l'Europa ha iniziato a zoppicare tranne la Germania che abusando dell'euro ha fregato tutti e con l'apertura ad est ha venduto più moneta della BCE. Ora che l'Europa sta andando a fondo, grazie anche a idoli demoniaci sponsorizzati dalla TV e dai social, due sono le strade: muoverci subito per educare i ragazzi di oggi ad essere etici e civili quando saranno grandi, oppure attendere che una parte di loro una volta adulti scelga la strada sbagliata, il mondo peggiori ancora di più ed arrivi l'Hitler o il Mussolini di turno che sarà votato da tutte le persone stanche di un mondo insicuro, malsano, demoniaco. Poi però, loro vi faranno vivere veramente con l'inferno in strada...
2019-06-26 12:05:47
C'e sempre un tallone d'Achille anche in un bestione...Per adesso basterebbe dieta molto ipocalorica ed ipoproteica, cosi'gli passa la prestanza di cui ha fatto cattivo uso.
2019-06-26 10:45:35
§§ Zingari e Romeni : connubio perfetto.Non per niente per entrambi l'i-talia rappresenta il paese dei '' balocchi''