Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Venezia Peretz amore a prima vista: ingaggio da 3 milioni di euro per il centrocampista israeliano

Venerdì 18 Giugno 2021 di Marco De Lazzeri
Dor Peretz al Venezia

VENEZIA - Avrebbe potuto scegliere sterline e rubli Dor Peretz, invece l'ha spuntata il Venezia garantendogli un ingaggio di tre milioni di euro spalmato in tre stagioni. Cifre che da queste parti non si vedevano da oltre due decenni, dall'epoca pazza e generosa di Maurizio Zamparini, quando ancora c'erano le lire e per fare un esempio sborsò 5 miliardi nel gennaio '99 per acquistare il brasiliano Tuta dall'Atletico Paranaense. Il club arancioneroverde sembra aver rotto gli indugi avviando un mercato da Serie A, con la firma fino al 30 giugno 2024 del centrocampista-bandiera del Maccabi Tel Aviv. Peretz è stato acquistato a parametro zero, quindi il presidente Duncan Niederauer ha potuto dare mandato di aprire, pur senza sperperare, i cordoni della borsa per proporre uno stipendio a sei zeri.

TRATTATIVA RAPIDA
Il Venezia non avrebbe giocato al rialzo con il 26enne israeliano, né ne ha avuto bisogno poiché la volontà del nazionale biancoblù è stata da subito quella di approdare in Italia. Ieri pomeriggio Dor Peretz ha concluso gli esami cardiologici superando le visite mediche, e da viale Ancona è arrivata l'ufficialità dell'acquisto, pur senza quei dettagli economico-contrattuali spifferati dai media d'Israele. Secondo i quali, infatti, l'ex Maccabi terzo innesto non italiano dopo la mezzala belga Daan Heymans e il terzino austriaco David Schnegg percepirà 900 mila euro il primo anno, un milione il secondo e 1.1 il terzo. Il tutto con una clausola (però non automatica) che prevedrebbe la possibilità di svincolarsi in caso di retrocessione al termine del campionato 2021/22.

CON ZANETTI
Decisivo per convincere Peretz a vestire il tricolore arancioneroverde pare sia stato un colloquio con mister Paolo Zanetti, il quale gli ha chiaramente manifestato l'intenzione di affidargli le chiavi del suo centrocampo, nel quale metterà a disposizione grande grinta e il suo tiro da fuori, indicato come pezzo forte del repertorio agendo da mezzala o da centrale al fianco di un altro mediano. Nonostante il contratto in scadenza il Maccabi Tel Aviv non era affatto rassegnato a perdere il suo leader (212 presenze, 22 gol e 17 assist tra campionato e coppe europee) tanto da avergli proposto un rinnovo da 450 mila euro a stagione. L'agente di Peretz, Avi Nemani, aveva però ricevuto offerte più elevate dagli inglesi del West Ham e da mezza Germania (Hertha Berlino in Bundesliga più le nobili decadute Schalke 04 e Werder Brema che hanno appena raggiunto l'Amburgo nella B tedesca), ma solo le russe Cska Mosca e Sochi si erano spinte come il Venezia a circa un milione all'anno. Altri sondaggi erano arrivati dai greci del Paok Salonicco, dai campioni ungheresi del Ferencvaros e dai turchi (arancioverdi) dell'Alanyaspor, ma Peretz ha risposto picche a tutti allettato dall'Italia. Il giocatore rimarrà a Venezia fino all'inizio della prossima settimana per cercare casa, prima di partire per le vacanze e di salire in ritiro a San Vito di Cadore dal 12 luglio.
All'appello di mister Zanetti risponderà anche il portiere finlandese Niki Mäenpää fresco di rinnovo: «Altri due anni, sono così felice di aver firmato un nuovo contratto con il Venezia Fc la sua gioia su Instagram Grazie per questa grande opportunità per me e la mia famiglia in un posto bellissimo, non vedo l'ora di costruire altri ricordi qui». Rumors danno il Venezia interessato all'esterno offensivo Luca Garritano, 27enne gioiello del Chievo di cui è stato senza dubbio il miglior giocatore (39 presenze e 9 reti) nella scorsa Serie B.
 

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci