Coronavirus, terza vittima in Veneto. Il paziente era ricoverato a Mestre

Martedì 3 Marzo 2020
Coronavirus, terza vittima in Veneto. Il paziente era ricoverato a Mestre

Coronavirus terza vittima in Veneto per l'infezione: si tratta di un paziente ricoverato a Mestre, Umberto Pavan 79 anni. Pavan, veneziano,  è il primo morto all'ospedale dell'Angelo a Mestre, era stato ricoverato per coronavirus il 24 febbraio in Terapia intensiva a Mestre. La sua situazione si è aggravata nelle notte fino al decesso. Sono in corso indagini ospedaliere per verificare la connessione tra la morte e il Covid-19 da cui era stato contagiato nei giorni scorsi. L'ultima parola sulle correlazioni arriverà dall'Istituto superiore di sanità di Roma, unico deputato a certificare i decessi per coronavirus.

LA MAPPA DEL CONTAGIO Coronavirus in Veneto, i casi  passano a da 291 a 307. Terzo paziente morto a Mestre

LE VITTIME DEL VIRUS IN VENETO
Umberto Pavan
sarebbe quindi la terza vittima veneta del virus dopo Adriano Trevisan di Vo' (prima vittima italiana del Covid-19) e Luciana Mangiò di Paese, in provincia di Treviso.

LA SCELTA DEL SINDACO Cittadino positivo al Coronavirus nel Veronese: il sindaco chiude il Municipio

IL CASO DEL DECESSO DEL "PAZIENTE 1"
Il quarto paziente contagiato da coronavirus, Mario Veronese, "paziente 1" del veneziano, è morto domenica sera all'ospedale di Padova. Ad ucciderlo però un'emorragia cerebrale e non un'insufficienza respiratoria. Per questo la sua morte non è inserita nel bollettino ufficiale della Regione Veneto.

IL DETTAGLIO Le ultime ore del paziente 1 del Veneziano: cosa ha ucciso Mario Veronese?
 

Ultimo aggiornamento: 19:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA