Mercoledì 4 Dicembre 2019, 19:25

Batteria irregolare della carrozzina, disabile lasciato a terra da Volotea

Batteria irregolare della carrozzina, disabile lasciato a terra da Volotea

di Paolo Guidone

È rimasto a terra per un disguido sulla batteria della propria carrozzina:  lo spiacevole episodio domenica scorsa all'aeroporto Marco Polo di Tessera su un volo diretto a Palermo. Vittima inconsapevole, pur in possesso di un regolare biglietto, Giovanni D'Aiuto, capitano dei Red Cobra, squadra palermitana di wheelchair hockey, lo sport giocato in carrozzina, nonché presidente dell'Unione italiana lotta alla distrofia muscolare di Palermo. Insieme a Marcello Cacioppo, suo accompagnatore e allenatore della...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Batteria irregolare della carrozzina, disabile lasciato a terra da Volotea
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-12-05 19:52:05
Sono state come sempre e obbligatoriamente applicate alla lettera le disposizioni e le norme del regolamento ICAO Technical Instructions e del conseguente IATA DGR (dangerous goods regulations) relative al trasporto delle merci pericolose. Le batterie sono classificate come merci pericolose e sono sottoposte a seconda della loro tipologia peso e dimensioni, a precise restrizioni e regolamentazioni internazionali nel trasposto aereo. Sono regole inderogabili per la sicurezza dell'aeromobile e conseguentemente dei passeggeri. Qualunque inosservanza delle disposizioni internazionali del volo aereo, nonchè delle ulteriori restrizioni delle varie compagnie e Stati, è un rischio inacettabile per la sicurezza del volo e conseguentemente dei passeggeri. Se c'è qualcosa che non rispetta le procedute e le restrizioni DGR che quelle ulteriori di compagnia, non può essere imbarcata e non esistono eccezioni possibili, pena l'aver violato delle regole di sicurezza internazionali così come previsto appunto dal manuale DGR nonchè dalle ulteriori eventuali restrizioni del vettore e/o dello Paese sia di partenza che di arrivo.
2019-12-05 20:29:21
Per altro i primi modelli dei Boeing 787 ebbero alcuni casi di incendio a bordo innescato da una batteria (dell'aereo) difettosa. Vai poi a dimostrare che era quella della carrozzina.
2019-12-05 18:53:30
Vabbè, sarà stato un disguido, però nell'incertezza è meglio non rischiare. Se succede un problema su un aereo in volo, non è che si possa semplicemente accostare a destra, fermarsi, aprire il cofano e vedere se c'è qualcosa che non và.
2019-12-05 14:53:56
Comportamento corretto. Finiamola con buonismo ed irresponsabilita'. Se ci sono delle norme, vanno rispettate. Da parte di tutti. Il Signor Giovanni dovrebbe ringraziare chi gli ha fatto sapere che la batteria della sua sedia poteva essere pericolosa. Invece di offendersi per essere stato trattato normalmente. "Lei non sa chi sono io" non vale piu'. Oggi tutti, nel dovere di rispettare le regole, siamo eguali. Eventualmente, se crede, si arrabbi con chi gli ha fornita la carrozzina.
2019-12-05 14:35:04
Disabili intoccabili per i media.