Marco Goldin in tour con "Gli ultimi giorni di Van Gogh", due date in Friuli Venezia Giulia

Arte, parole e musica: i quadri del grande pittore tra le note di Franco Battiato

Lunedì 28 Novembre 2022
Lo spettacolo "Gli ultimi giorni di Van Gogh" al teatro di Udine e al Rossetti di Trieste

Attualmente in tour nei principali teatri italiani, Gli ultimi giorni di Van Gogh, il nuovo spettacolo di Marco Goldin, si appresta ad andare in scena anche in regione con due date: la prima al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, mercoledì prossimo e la seconda al Politeama Rossetti di Trieste, il 17 gennaio. Goldin salirà sul palcoscenico per raccontare, con la sua consueta appassionata e coinvolgente verve, le ultime settimane della vita di Vincent Van Gogh.
Nel libro, alla base dello spettacolo teatrale, Goldin immagina che Van Gogh avrebbe potuto tenere un diario proprio in quelle settimane finali e per questo gli presta la sua voce. Un racconto che non si distacca mai dai fatti realmente accaduti, ma che comunque dilata molti vuoti e altrettanti silenzi del pittore.
In quelle settimane conclusive l'artista olandese scrive, tra l'altro, un numero minore di lettere rispetto al solito e parla di meno della metà degli oltre 70 quadri che realizza. Il romanzo e lo spettacolo sono, quindi, un continuo gioco di specchi e rimandi, tra colori, parole e silenzi nei quali quasi si adagiano le musiche di Franco Battiato, eccezionalmente concesse per questo spettacolo e autentico valore aggiunto dello stesso.
Le musiche di Battiato contribuiscono a trasmettere l'atmosfera spirituale, eppure densa della carne e dei sogni della vita di Van Gogh: tratte per metà dal suo Gilgamesh, uscito giusto trent'anni fa, poi dal Telesio e da quell'album così particolare e nuovo che fu il Joe Patti's experimental group, Battiato amava Van Gogh e davanti alle sue opere si trovava a parlarne proprio con Marco Goldin.


ESPERTO

Marco Goldin, il maggiore esperto di Van Gogh e di impressionismo del nostro Paese, condurrà poeticamente lo spettatore per mano nel mondo Vincent. Gli Ultimi Giorni di Van Gogh. Il Diario Ritrovato è un vero e proprio spettacolo nello spettacolo: da assaporare restando seduti a teatro, immersi dalle immagini rilanciate su tre schermi, con proiezioni di altissima definizione. Le riprese dei luoghi sono state realizzate in Olanda, Belgio e Francia, da Luca Attilii e Fabio Massimo Iaquone. Il montaggio e le animazioni sono di Alessandro Trettenero. Sarà un continuum di emozione, fino alla scena conclusiva, quando Van Gogh, sul punto di morire, rivede come in parata, accanto al fratello Theo che gli tiene la mano, il suo passato colmo d'incanti. A quel punto resteranno solo i campi di grano e la luce delle stelle che entra dal piccolo lucernario.
La tournée de Gli Ultimi Giorni di Van Gogh. Il Diario Ritrovato è prodotta da International music and arts e Linea d'ombra, con il sostegno del Gruppo Euromobil. Gli spettacoli in regione sono organizzati da VignaPR e And Production, in collaborazione con il Teatro Nuovo Giovanni da Udine e il Politeama Rossetti.
 

Ultimo aggiornamento: 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci