Si perdono nei boschi di Moggessa di Là, il soccorso alpino li ritrova dopo averli geolocalizzati con il telefonino

Domenica 13 Giugno 2021
Il Soccorso alpino recupera i due escursionisti triestini

MOGGIPO UDINESE - Si è concluso alle 20.30 di oggi, domenica 13 giugno, un intervento della stazione di Moggio Udinese del Soccorso alpino, partito poco prima delle 19 nei boschi attorno a Moggessa di Là. Sono stati recuperati dall'elicottero della Protezione Civile, con a bordo i soccorritori della stazione, i due escursionisti residenti a Trieste, un uomo del 1972 e una donna del 1983, che avevano perso l'orientamento e richiesto aiuto per rientrare.

I due erano partiti da Campiolo arrivando in località Stavoli e da qui, invece di proseguire per Monticello lungo il sentiero Cai 418, hanno imboccato un sentiero più basso incontrando ad un certo punto diversi schianti di alberi che rendevano difficoltoso il cammino. I due hanno deciso di ritornare sui propri passi, ma hanno perso l'orientamento. Il capostazione è riuscito a capire già ad un primo contatto telefonico la zona dove potevano trovarsi, confermata poi dall'invio delle coordinate tramite il sistema di georeferenziazione SMS Locator.

Sul posto è stato inviato l'elicottero della Protezione Civile con a bordo i soccorritori che sono stati sbarcati presso la borgata di Monticello e poco distante dai due, che si erano prontamente collocati in una radura dalla quale sono stati avvistati dall'alto facilmente. A coadiuvare il soccorso anche le squadre della Guardia di Finanza di Tolmezzo e Sella Nevea e i Vigili del Fuoco.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA