Si droga nel sottoscala: i parenti lo trovano morto, aveva 22 anni

Sabato 16 Giugno 2018 di Paola Treppo
9
UDINE e GORIZIA - Sparisce per qualche istante dall’appartamento dove è ospitato e quando i suoi parenti lo vanno a cercare lo ritrovano agonizzante nello scantinato. 

È successo poco dopo le 9 di oggi, sabato 16 giugno, in un quartiere popolare di Udine
Il giovane, uno straniero di 22 anni, residente in provincia di Gorizia, con problemi di tossicodipendenza, è sfuggito al controllo dei parenti e, una volta appartatosi nello scantinato della casa dove è ospite, si è iniettato dello stupefacente

La dose deve essere stata eccessiva perché il ragazzo ha perso i sensi e i suoi parenti quando lo hanno ritrovato hanno cercato invano di rianimarlo ma ormai era morto. Anche l’equipe medica di una ambulanza intervenuta immediatamente sul posto non ha potuto far altro che constatare il decesso. Ultimo aggiornamento: 16:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA