Uccise anziana con il battitappeto: condannato a 26 anni di reclusione

Uccise anziana con il battitappeto:  condannato a 26 anni di reclusione

di E.B.

TRIESTE - Tiziano Castellani, ex rappresentante di aspirapolveri, di 45 anni, è stato arrestato oggi in quanto deve scontare una condanna a 26 anni perché ritenuto colpevole dell'omicidio di una anziana, Nerina Zennaro Molinari, di 87 anni, avvenuto il 22 gennaio 2016. La condanna è stata emessa in primo grado dalla Corte di Assise di Trieste il 6 febbraio scorso contestando a Castellani i reati di omicidio volontario (22 anni) e tentativo di esplosione (4 anni). Dopo una serie di ricorsi presentati da parte di Castellani e dell'accusa, ieri la Corte di Cassazione ha rigettato l'ennesima richiesta dell'imputato che oggi è stato arrestato. A bloccarlo sono stati gli agenti della Squadra Mobile di Trieste che lo hanno portato nella casa circondariale locale. La vittima sarebbe stata uccisa con un battitappeto nella sua abitazione di via Puccini. Dopo l'omicidio, Castellani, secondo l'accusa, avrebbe avrebbe causato una fuga di gas allo scopo di fare esplodere l'alloggio e quindi cancellare le tracce dell'omicidio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Febbraio 2019, 20:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Uccise anziana con il battitappeto: condannato a 26 anni di reclusione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-02-20 13:33:06
La causa? Chissa'...
2019-02-20 15:45:18
come i "molesti rappresentanti di aspirapolvere" che cercano di intrufolarsi nelle case dei poveri anziani per vendere la loro "merce"? oppure e' un FOLLE.tto
2019-02-20 09:08:14
solo 26 anni, per uccidere una persona con un battitappeto ci vogliono molti colpi violenti, penso tantissimi, io gli darei l'ergastolo
2019-02-20 12:12:13
...e almeno se li facesse tutti....