Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lavoro, offerte in Friuli. Ecco quali sono le professionalità più richieste

Martedì 9 Agosto 2022 di Antonella Lanfrit
Lavoro, offerte in Friuli - Foto di Philippe Ramakers da Pixabay

Panettieri nel pordenonese e casari in Carnia, addetti alla lavorazione di carta e cartone a Moggio e posatori di infissi e arredi nella Bassa friulana: sono solo alcuni dei mestieri per i quali è caccia al dipendente in Friuli Venezia Giulia, tanto che proprio in questi primi giorni d'agosto sono aperte le iscrizioni ai corsi professionalizzanti gestiti dalla Regione per formare le professionalità richieste. Si tratta dei corsi «su commessa aziendale», finanziati dal Fondo sociale europeo e quindi senza oneri per i frequentanti, costruiti e co-progettati dai servizi regionali per il lavoro con gli enti di formazione e l'azienda e o le aziende che non riescono a trovare il personale già qualificato sul mercato. In genere ogni corso è aperto a un numero contenuto di allievi corrispondente al numero delle figure che sta cercando il mercato ma, sommate per le diverse tipologie professionali, le opportunità di occupazione acquistano una certa consistenza.


LA FORMAZIONE


Il periodo di formazione, che ha ore variabili, prevede una parte teorica e una pratica in una delle aziende interessate. Fino al 31 agosto, per esempio, c'è tempo per inviare il curriculum per formarsi nel settore della panificazione, con 10 posti disponibili nel pordenonese, dove diverse aziende operanti nel settore alimentare cercano, personale per la produzione artigianale di prodotti di panetteria, pizza, snack e piatti veloci. Il corso, co-progettato tra aziende, Regione e Fondazione opera Sacra Famiglia, sarà di 450 ore, di cui 184 da effettuarsi in un panificio di San Vito al Tagliamento, una cooperativa di Castions di Zoppola, un panificio di Prata di Pordenone, uno di Brugnera, uno di Roveredo in Piano e tre aziende di Pordenone. La Regione mette però già in allerta: un corso analogo si terrà anche nella zona di Udine, con iscrizioni aperte a partire dal 28 agosto.


IL CASARO


Ci si può candidare fino al 10 settembre, invece, per altri due corsi di formazione gratuiti - in questo caso co-progettati da Regione e Cooperativa Cramars per diventare esperti in tecniche di lavorazioni lattiero casearie e tecniche di lavorazioni di carta e cartone. Entrambi i corsi avranno una durata di 400 ore, di cui 160 di stage nelle aziende che hanno necessità di nuovi addetti. Per gli esperti di tecniche casearie i posti a disposizione sono 12 e le aziende dove si farà esperienza sono tre, Ovaro, Fagagna e Povoletto. Il corso per esperti in lavorazione di carta e cartone, invece, i posti disponibili sono otto e le cartiere dove fare lo stage si trovano a Moggio e a Tolmezzo. Dodici i posti disponibili anche in una azienda di Reana del Rojale che fornisce macchinari e componenti per clienti internazionali che operano in settori diversi.


SALDATORI


Gli esperti richiesti devono aver competenza in tecniche di saldature Tig e con robot collaborativi. Per questo, fino al 20 agosto, c'è tempo per iscriversi con preselezione per il corso gratuito co-progettato da Regione e Ires con 400 ore di lezione, di cui 200 in azienda. Restando in ambito manifatturiero, diverse aziende nel settore legno-arredo dislocate tra la provincia di Pordenone e nella zona di Latisana cercano personale da inserire in organico. Devono conoscere le tecniche software per l'utilizzo di configuratori per l'arredamento 3Cad. Un profilo specifico, per il quale a settembre è previsto l'avvio del corso di formazione. Domande fino al 31 agosto e 10 i posti disponibili. Termini ancora aperti e corsi in partenza anche per operatori di vendita del reparto freschi (banco salumi e formaggi, pescheria e macelleria) nell'area di Gorizia; per posatori di infissi, pavimenti, rivestimenti e arredi in cantieri edile nella Bassa Friulana; per operatore a bordo macchina della fabbrica 4.0 a Udine e Bassa friulana.

Ultimo aggiornamento: 12:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci