Sabato 25 Maggio 2019, 09:55

Dai cancelli in ferro ai gioielli in acciaio, i settant'anni della Cimolai

PER APPROFONDIRE: cimolai, pordenone
Dai cancelli in ferro ai gioielli in acciaio, i settant'anni della Cimolai

di Davide Lisetto

PORDENONE - Dai cancelli in ferro battuto per le case che si cominciava a ricostruire nei duri anni dell’immediato dopoguerra agli ultimi “gioielli d’acciaio” come il Vessel, il più recente simbolo dell’architettura ultramoderna inaugurato solo due mesi fa nel cuore di Manhattan a New York. In settant’anni di storia imprenditoriale il Gruppo Cimolai di Pordenone ha messo la firma su decine e decine di opere che faranno la storia non solo dell’ingegneria e dell’architettura, ma anche dello sport e dell’arte. La storia di un’azienda che è anche - come spesso avviene nel nostro Nordest di piccoli-grandi imprenditori - la storia di una famiglia.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dai cancelli in ferro ai gioielli in acciaio, i settant'anni della Cimolai
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti