Sequestrati 600mila accendini contraffatti in arrivo dalla Turchia

Venerdì 2 Aprile 2021
Sequestrati 600mila accendini contraffatti in arrivo dalla Turchia

TRIESTE - Un carico di circa 600mila accendini contraffatti è stato sequestrato nei giorni scorsi negli spazi doganali del Punto Franco Nuovo di Trieste, dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dai militari della Guardia di Finanza.

Il controllo è stato eseguito su un autoarticolato sbarcato dalla Turchia e diretto in Inghilterra. A seguito di approfondimenti tecnici svolti da parte di periti, è emerso che la falsificazione «sarebbe stata riconoscibile soltanto da persona esperta». Gli accendini riportavano infatti caratteristiche peculiari e grafiche di un noto marchio, che avrebbero tratto in inganno «il compratore medio». Se immessi sul mercato, secondo la valutazione delle forze dell'ordine, i prodotti contraffatti avrebbero potuto garantire ricavi illeciti per non meno di 500 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA