Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Via da Venezia, ecco la prima grande nave arrivata a Chioggia questa mattina

Venerdì 17 Giugno 2022
L'arrivo della Viking Sky
6

CHIOGGIA - E' entrata in porto puntuale alle 12 in porto poi attraccare all'isola Saloni, la Viking Sky della compagnia norvegese Viking ocean cruises, che trasporta circa 950 passeggeri e 500 componenti dell'equipaggio. L'ultima nave da crociera paragonabile con la Viking Sky (escluse, cioè, quelle delle crociere fluviali) era la Louis Majesty, arrivata a Chioggia nel settembre 2014 e sono, quindi, quasi otto anni che questo tipo di turismo mancava in città. Ma la crisi delle Grandi navi a Venezia ha propiziato la rotta per Chioggia di tutta una serie di navi da crociera, almeno quelle che non superano le 50mila tonnellate di stazza. In questo senso si sono espressi non solo gli ultimi due sindaci (Ferro e Armelao) ma anche tutte le forze politiche ed economiche cittadine, e l'accordo con l'attuale presidente del Porto, Fulvio Lino Di Blasio, ha concretizzato le intenzioni espresse.


LA ROTTA
La Viking Sky ha seguito una rotta con partenza da Civitavecchia e poi Napoli, Messina, Crotone, Bari, Sibenik, per ripartire da Chioggia alle 14 del 19 giugno e toccare Spalato, Dubrovnik, Kotor, Kerkira, Katakolon, Pireo, Heraklion, Rodi. «La crociera Viking apre nuove opportunità per la nostra splendida Chioggia afferma il sindaco Mauro Armelao - Siamo pronti ad accogliere i tanti passeggeri ma anche il personale di equipaggio. In questi giorni abbiamo dato indicazioni, sia al tour operator che all'agenzia marittima, circa le opportunità (il riferimento è, in particolare, alle manifestazioni delPalio della Marciliana, ndr) che la nostra città offre proprio in questi tre giorni di sosta della nave». Occasioni che sono state evidenziate dalla presenza dei figuranti della Marciliana al porto di Saloni, all'arrivo della nave. «Chioggia è in grado di ospitare i turisti prima e dopo l'imbarco e lo sbarco sia perché Chioggia è da vivere e visitare, sia perché da qui possono raggiungere anche Venezia». L'obiettivo annunciato da Armelao è che «Chioggia torni ad essere protagonista e diventi un porto sicuro di partenza e arrivo per crociere di questa dimensione» e le prospettive concordate con l'Autorità portuale sono che, già quest'estate, almeno una decina di navi di questo tipo tocchi il porto di Chioggia.

Video

Ultimo aggiornamento: 19 Giugno, 10:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci