Raid nella vigna di Prosecco e Merlot: tagliate 200 piante di vite

Mercoledì 1 Dicembre 2021 di Pio Dal Cin
Raid nella vigna di Prosecco e Merlot: tagliate 200 piante di vite

GODEGA DI SANT'URBANO - Duecento piante di Prosecco e Merlot tagliate. Questa l'amara sorpresa che ha trovato ieri mattina Romeo Buongiorno, 61 anni, camionista in pensione, mentre ispezionava il suo vigneto, dietro casa, in via Liberazione a Pianzano. «Quando sono arrivato ho notato una delle piante recise. Proseguendo nell'ispezione ho visto che purtroppo erano tante a essere state tagliate. Quelle più grosse sono state ignorate, chiunque sia stato hanno preso di mira quelle di spessore minore per riuscire meglio nell'operazione vandalica».


LA RABBIA

Romeo non si era accorto di nulla: «Lunedì eravamo rimasti in casa tutto il giorno, con mia moglie e l'anziana madre. C'era anche il cane che è sempre attento e guardingo. Non saprei dire quando può essere successo, ma credo durante il giorno. È difficile tagliare le piante alla base senza incespicare sui cavi; se fosse stato fatto di notte, avrebbero dovuto usare delle torce elettriche». Dopo aver subito il danno, Buongiorno è andato dai carabinieri di Godega S. Urbano per sporgere denuncia contro ignoti: «Mi hanno chiesto se avessi qualche rancore sospeso con qualcuno, ma non ho assolutamente litigato con nessuno. I militari mi hanno chiesto se potesse esserci qualche movente passionale, ma alla mia età non vado certo a inseguire le donne degli altri. Non riesco veramente a darmi pace, né spiegazione di un gesto così cattivo e senza senso».


I SOSPETTI

Romeo ha quantificato il danno subito in circa 2500 euro ma non è quello che lo ha amareggiato di più, quanto il gesto in sé. Dello stesso avviso la figlia Angela che con un post su Facebook ha denunciato il fatto con la stessa amarezza del padre: «Alcune persone poco intelligenti, se non completamente prive di intelletto, hanno reciso con la forbice 200 viti fresche. Occhi aperti nei vostri vigneti». Angela ha postato anche alcune foto in cui si vedono le piante delle viti tagliate. Romeo Buongiorno ha chiesto anche ai vicini se avessero notato qualche movimento sospetto nei giorni scorsi e gli è stata segnalata una Audi di color scuro che è transitata più volte nella via il giorno prima dell'accaduto. Il fatto non è stato segnalato: nella via in questione non c'è al momento il controllo del vicinato, e le telecamere del signor Romeo puntano verso la strada e non sul retro della stessa dove si trova il vigneto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA