Mercoledì 6 Febbraio 2019, 13:27

Ciclovia del Piave: 100 km sui pedali, finanziamento europeo da 250mila euro

PER APPROFONDIRE: belluno, bicicletta, ciclovia, piave, treviso
Ciclovia del Piave: 100 km sui pedali, finanziamento europeo da 250mila euro

di Mattia Zanardo

 E' uno dei segmenti turistici in maggior crescita: i numeri di chi visita un territorio in sella ad una bicicletta sono in costante aumento, anche nel Bellunese. Per incrementarli ancor più, istituzioni, organismi pubblici e imprese locali puntano ad esempio sulla nuova ciclovia del Piave, il tracciato da 220 chilometri lungo il fiume sacro alla patria. Allo stato attuale sono percorribili circa trenta chilometri, ma, alla fine, la pista, promossa e sostenuta dal Consorzio Bim, si articolerà per un centinaio di chilometri complessivi (considerando che in alcuni tratti si raddoppierà su entrambe le rive). E proprio valorizzare il turismo slow nei territori attraversati dal corso d'acqua è l'obiettivo del progetto Piave, in una sinergia tra l'area bellunese e la Marca trevigiana. L'iniziativa, finanziata, tramite la Regione, con 250mila euro di fondi europei, conta già l'adesione di una settantina di imprese e soggetti economici del settore (ma la compagine è destinata ad aumentare) ed una quindicina di enti pubblici e privati, tra cui la Camera di commercio di Treviso e Belluno. Capofile, il Centro consorzi. In concreto, l'intento è dar vita ad una
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ciclovia del Piave: 100 km sui pedali, finanziamento europeo da 250mila euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-02-06 17:10:04
Con 250.000 euro ci costruisci esattamente due chilometri. Questo è quel che stiamo spendendo al mio paese...
2019-02-06 16:26:01
Eh no, occorre un piano che studi costi-benefici.Al momento si vedono ciclisti che vanno per strada dove gli pare(non vietato se con mezzi velocipedi omologati)e gratis per la comunita'.Spesso si notano anche le ciclabili infarcite di orpelli inutili al loro vero uso che ne aumentano i costi(banchine fiorite, piantine ,panchine che vengono smontat o distrutte.. fontanelle conrubinetto danneggiato a getto continuo.Niente invece che impedisca il lancio con frantumazione della bozza di birra tracannata dalla stada a fianco...o la sosta di auto...specie se la pistina fronteggia case private..osterie ..trattorie ..farmacie..negozi..
2019-02-06 16:00:22
Però, 2500 euro a Kilometro...