Giovedì 13 Settembre 2018, 21:46

"Bianco e nero": la divesità ci nutre, manifesto antirazzista del panificio

PER APPROFONDIRE: antirazzista, panificio, vedelago
La pubblicità del panificio Quaggiotto di Vedelgo

di Lina Paronetto

TREVISO - Il manifesto ricorda, nei colori, nei contrasti, le vecchie e nuove campagne di Oliviero Toscani per Benetton. Il bianco e il nero, il volto familiare e quello esotico, l’italiano e lo straniero. Solo che stavolta non sono la pelle, o i capelli, a segnare la differenza, ma del semplice pane: la mollica, la crosta, due mezze pagnotte messe una accanto all’altra come a dare forma a un cervello, sotto la scritta “La diversità ci nutre”. Non è una pubblicità progresso di qualche ente lontano anni luce da noi, ma la nuova campagna di una realtà radicata da sempre nel territorio, i panifici Quaggiotto di Vedelago, fondati nell’ormai lontano 1952.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Bianco e nero": la divesità ci nutre, manifesto antirazzista del panificio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2018-09-16 18:47:32
Se non altro,visto i like espressi dai più,si evince come il Veneto sia meno razzista di ciò che si vuol far credere ...bravo il panettiere ,che se non altro ha scosso un po’ le coscienze...
2018-09-14 16:24:42
Ci mancava che arrivasse anche il panettiere ad insegnarti a vivere! La diversita' ci nutre... ma va la!
2018-09-14 17:14:03
Schei, caro mio. Dei neri forse non gli interessa più di tanto ma così allarga il numero dei clienti. E' proprio il caso di dire che sugli immigrati ci mangiano in molti...
2018-09-14 14:14:19
Unite colors of formenton
2018-09-14 14:02:53
Paese depresso