«Senza lavoro sono persa. Ho speso 33mila euro per insonorizzare». La titolare del panificio chiuso per rumori racconta in lacrime la sua odissea Video

Martedì 9 Aprile 2024 di Emiliana Costa
Video

MESTRE - Si è arresa Rossella Novello, la 65enne titolare del panificio in via Toffoli 7 a Marghera chiuso lo scorso 11 marzo per rumori molesti dopo un esposto di alcuni vicini. A giorni il giudice avrebbe dovuto pronunciarsi sulla possibilità di fare aprire il laboratorio alle 6 del mattino. Ma nel frattempo, gli ultimi due dipendenti le hanno detto addio e la Rossella ha gettato la spugna: «Senza lavoro mi sento persa».

Le prime lamentele dei vicini risalgono al 2005, all'epoca la fornaia spostò il laboratorio nel lato nord della bottega. Poi il caso è riscoppiato nel 2021. Trentatré mila euro il costo dei lavori per l'insonorizzazione. Ma come spiega Rossella sarebbe ancora fuori per qualche decibel. Adesso i due figli della fornaia sono senza lavoro. Claudio cercherà nel settore trasporti. Il forno sta chiudendo davvero dopo 37 anni e i residenti sono senza parole. (servizio di Emiliana Costa)

Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 17:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci