Tumore al seno, rifiuta la chemio: fa nascere la bimba e muore a 29 anni

PER APPROFONDIRE: casa dei gelsi, glory obibo, morta, tumore
Glory Obibo nella foto scelta dalla famiglia per il suo necrologio.
TREVISO - Una storia che lascia senza fiato, una storia d'amore e di coraggio. Lei si chiamava Glory Obibo, aveva 29 anni. È morta per un tumore al seno che sapeva di avere e che ha deciso di non curare. Perché era incinta: aspettava la bambina tanto desiderata, da lei e da suo marito Samuel Nascimben, residenti a Treviso. Aveva scoperto il male quando era già incinta, e le cure necessarie sarebbero state molto invasive, avrebbero comportato la morte, o danni irreversibili, alla bimba che cresceva dentro di lei. E così Glory, nigeriana in Veneto da molti anni, piena di voglia di vivere, ha scelto piuttosto di morire. Ha deciso di sacrificarsi, di non curare se stessa per far vivere la piccola. Ha accettato soltanto una chemioterapia "soft", che le avevano garantito non avrebbe fatto male alla bimba, e solo dopo il parto ha iniziato la chemio "vera". Ma era troppo tardi e gliel'avevano detto. Ha dato alla luce la piccola tre mesi fa, e domenica alla Casa dei gelsi è morta con la piccola - che è sana come un pesce - in braccio e con il marito che abbracciava entrambe. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 21 Agosto 2019, 19:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tumore al seno, rifiuta la chemio: fa nascere la bimba e muore a 29 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2019-08-22 19:07:52
Povera famiglia, una piccoletta di soli tre mesi orfana e una donna morta cosí. Penso sia una scelta che non compirebbero in molte e penso che capendo i loro perché ci sarebbe tanto da imparare.
2019-08-22 14:59:41
Che TRISTEZZA!! POVERA!!
2019-08-22 13:27:36
Si fosse chiamata Francesca e magari fosse stata tua parente, staresti qui a tesserne le lodi. Il razzismo strisciante emerge da queste piccole cose. Era una donna che ha fatto un estremo gesto d'amore materno, basta e avanza per ricordarla e renderle onore
2019-08-22 15:30:17
mi e ti chiedo se vale la pena rispondere a certe affermazioni. In altri contesti si potrebbe discutere ma qui lasciteli perdere ed i loro commenti si perderanno nel nulla...
2019-08-23 12:37:03
Hai perfettamente ragione, ma mi era partito l'embolo a leggere il commento di Hermitage