Si stende sui binari e il treno lo travolge. Ecco i convogli soppressi

PER APPROFONDIRE: binari, san fior, suicidio, treno
Trentenne sui binari e il treno  lo travolge. Ritardi e soppressioni
SAN FIOR - Un uomo di 33 anni, G. T., si è steso sui binari ferroviari questa mattina alle 7.30 nei pressi di San Fior lungo la linea Sacile-Conegliano, il macchinista non è riuscito ad evitarlo. Una tragedia. Sconvolta la circolazione ferroviaria lungo la linea. 

IL PUNTO ALLE 10.30. Trenitalia informa che la circolazione sta gradualmente tornando alla normalità, pur con convogli in ritardo oltre le due ore, 4 cancellazioni totali e 11 cancellazioni parziali dei treni in viaggio.

TRENI SOPPRESSI E RITARDI.
Alle ore 9 Trenitalia informa che sulla linea 14 Udine-Venezia c'è uno stravolgimento della circolazione.
I treni coinvolti sono:
Treno 11008 soppresso nella tratta Conegliano - Sacile : autorizzato a riprendere la linea
Treno 11013 soppresso nella tratta Sacile – Treviso 
Treno 11019 fermo a Casarsa
Treno 20958 limitato a Udine 
Treno 2445 fermo a Udine
Treno 20952 soppresso nella tratta Sacile - Conegliano 
Treno 2442 limitato a Treviso 
Treno 11014 soppresso nella tratta Conegliano – Sacil: effettuato treno straordinario per servizio viaggiatori da Conegliano a Treviso.
Attivato servizio spola Sacile – Conegliano al momento con 5 bus sostitutivi.

I viaggiatori sono informati con annunci a terra e a bordo. Presenziate con personale di assistenza le stazioni di Sacile e Udine.


SOS SUICIDI
Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 4 Dicembre 2019, 08:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Si stende sui binari e il treno lo travolge. Ecco i convogli soppressi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 34 commenti presenti
2019-12-05 12:16:36
.. " funesto è per chi nasce il di natal" ( gobbetto di recanati ) per altri è anche peggio.. nascondere la testa sotto la melma è inutile, così è e cos' sarà per l'eternità .. e pure oltre ( altra fregatura possibile )..
2019-12-05 18:32:04
Ary Febo, me lo lasci dire, quando leggo queste massime, pongo ambedue le mani nel punto preciso, a difesa, per non parlare del "condannati a vivere".
2019-12-04 20:01:46
.. condannati a vivere, questo è il vero unico peccato originale.. a questa condanna ogn'uno risponde come può, sa o vuole.. i ritardi dei treni non sono ostativi ne considerati, ostativi o previsti..
2019-12-04 19:13:53
A volte basterebbe accettare le nostre emozioni e stare in rispettoso silenzio ma c'è chi si sente forte a sopirle esternando sarcasmo, in realtà è segno di debolezza e profonda solitudine...
2019-12-04 18:35:07
Questi casi lacerano un po' tuute le persone con un cuore. Per chi ha vissuto queste situazioni da vicino , una domanda pesa su sé stessi. Si pensa se sipotea far qualcosa