Moto in frontale con un'ambulanza: due feriti

Lunedì 13 Settembre 2021 di Maria Elena Pattaro
Moto in frontale con un'ambulanza: due feriti
1

VITTORIO VENETO - La corsa dell'ambulanza viene interrotta bruscamente dal frontale con una moto. E attorno al mezzo di soccorso i feriti si moltiplicano: da uno (l'uomo a bordo da ospedalizzare dopo un malore) a tre. Sì perché la coppia in sella alla moto ha avuto la peggio nell'impatto, avvenuto ieri pomeriggio verso le 17 in via Bixio, a Vittorio Veneto. Il centauro e la donna seduta dietro di lui sono rimasti feriti. Non rischiano la vita ma hanno comunque riportato contusioni e ferite importanti. Entrambi sono stati trasportati in ambulanza all'ospedale di Conegliano, mentre l'elisoccorso atterrato nella zona dello stadio ha ripreso quota vuoto. 



L'IMPATTO
Lo scontro è avvenuto ieri pomeriggio verso le 17 in via Nino Bixio, all'altezza dell'incrocio con viale Rizzera, un tratto che è spesso teatro di incidenti. A quell'ora un'ambulanza del Suem 118 stava viaggiando verso via del Lavoro, diretta all'ospedale di Conegliano. A bordo aveva un uomo che poco prima era stato colto da un malore. Le sue condizioni di salute si erano aggravate tanto da necessitare un ricovero. Ma nel tragitto verso la struttura ospedaliera c'è stato un intoppo pericoloso, che ha rischiato di avere conseguenze ben più gravi. In direzione opposta all'ambulanza viaggiava una moto, una Ducati gialla e nera, con in sella un uomo e una donna. All'improvviso e per cause ancora tutte da accertare, il due mezzi sono entrati in collisione. Un violento impatto frontale in cui ad avere la peggio è stata la due ruote. La moto è caduta a terra e insieme a lei anche la coppia, rimasta ferita. Illeso invece l'equipaggio dell'ambulanza, come pure il ferito a bordo. 

I SOCCORSI
I sanitari hanno prestato immediatamente soccorso ai due centauri, in attesa dei rinforzi, che non hanno tardato ad arrivare. Nell'immediatezza è stato richiesto anche l'intervento dell'elisoccorso di Treviso Emergenza, viste la dinamica e le circostanze del sinistro. L'elicottero è decollato da Treviso ma nel frattempo le condizioni dei due feriti si sono rivelate meno critiche di quanto era stato ipotizzato in un primo momento sicché il velivolo, atterrato nella zona dello stadio, ha ripreso quota senza feriti a bordo. La coppia, stabilizzata sul posto, ha raggiunto l'ospedale di Conegliano a bordo delle ambulanze. Il mezzo di soccorso incidentato ha ripreso la sua corsa: i danni infatti non erano tali da impedirne la marcia. 

DINAMICA AL VAGLIO
L'esatta dinamica, come pure le cause dell'incidente sono tuttora al vaglio della polizia locale di Vittorio Veneto, intervenuta in via Bixio sia per eseguire i rilievi che per gestire il traffico. Saranno ulteriori accertamenti a stabilire se l'impatto sia dovuto a una distrazione del conducente, a un malore oppure a una manovra azzardata, magari nel tentativo di lasciare strada al mezzo di soccorso. Di certo il dispiegamento di ambulanze e l'atterraggio dell'elicottero di Treviso Emergenza ha destato una certa preoccupazione in città, tanto da far pensare a un incidente dall'esito ben più grave. Uno scenario fortunatamente scongiurato. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA