Sabato 13 Ottobre 2018, 10:29

Scopre il gene delle morti improvvise, «ma sono a Oxford perché l'Italia non mi dà lavoro»

Giulia Poloni

di Laura Bon

MONTEBELLUNA - Dal 2016 la biologa montebellunese Giulia Poloni lavora a Oxford. Il suo è, infatti, uno dei tanti cervelli in fuga per i quali le Università e aziende italiane non sono riuscite a trovare un posto adeguato alle competenze e ai sogni. O che, comunque, hanno visto fuori dal bel paese un modo per esprimersi e crescere dal punto di vista professionale. Prima di andarsene altrove, però, Giulia, che ora ha trent'anni, da ricercatrice ha lasciato il segno. E chissà quanti altri avrebbe potuto o potrebbe lasciarne se solo l'Italia sapesse valorizzarla. Giulia, figlia di Licia Albanese e Sandro Poloni, fa parte del gruppo di ricercatori che, coordinato dalla Professoressa Alessandra Rampazzo, del Dipartimento di Biologia dell'Università di Padova, è riuscito a scoprire un nuovo gene coinvolto nella cardiomiopatia aritmogena, cui sarebbero legate le morti improvvise di giovani atleti e non solo
Un importante passo avanti, insomma, nella prevenzione di tali tragici eventi grazie all'individuazione dei soggetti a
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scopre il gene delle morti improvvise, «ma sono a Oxford perché l'Italia non mi dà lavoro»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-10-16 11:35:01
in italia troveresti lavoro, ma forse pagato meno che all'estero!!! perch├Ę i ricercatori e medici dvono essere sempre avidi di denaro?
2018-10-17 11:30:14
ti assicuro che se fossimo avidi di denaro non faremo questo lavoro! Si tratta di opportunita' e scelte personali, non di denaro.
2018-10-13 15:51:23
Ma noi, qui, abbiamo le risorse portatrici di cultura! Di che cosa vi lamentate? Non sarete mica razzisti?
2018-10-13 13:48:21
Import...export.C'e' anche gioventu' che rimane e si fa valere..Pero'non bisogna avere la personalita' delle viole mammole.!Preparazione e grinta..anzi ...cattiveria!
2018-10-13 11:38:05
importiamo delinquenti, esportiamo intelligenti. che vergogna