Diserbanti nei fiumi, valori record: ecco i corsi d'acqua più compromessi

Diserbanti nei fiumi, valori record: ecco i corsi d'acqua più compromessi

di Nello Duprè

MOGLIANO - «Diserbanti nei fiumi, valori record nella Marca, il monitoraggio Arpav è allarmante. La Regione prenda misure concrete a tutela dell'ambiente e della salute umana»: l'allarme è del consigliere Pd Andrea Zanoni primo firmatario di un'interrogazione sottoscritta anche dai colleghi Graziano Azzalin e Alessandra Moretti.

«Le acque del Veneto sono sempre più inquinate dai diserbanti. L'ultimo monitoraggio di Arpav ha evidenziato la presenza di glifosfate, ampa e glufosinate di ammonio in misura eccessiva, tale da superare lo standard di qualità medio annuo previsto dalla normativa vigente in ben 8 siti». Tra i fiumi nel mirino: lo Zero a Mogliano Veneto, il torrente Cervada a Mareno di Piave, il Monticano a Vazzola e lo scolo Bigonzo a Casale. «La Regione dovrebbe prendere sul serio la questione dell'impatto sull'ambiente e la salute umana degli erbicidi».


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 7 Giugno 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Diserbanti nei fiumi, valori record: ecco i corsi d'acqua più compromessi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-06-10 20:30:39
Il peggior nemico dell'agricoltura è il contadino e non solo dell'agricoltura ...
2017-06-09 17:12:32
Disastro sullìacqua, un bene primario sempre più minacciato…
2017-06-09 09:31:31
Veneto, terra dei veleni...ogni giorno una brutta scoperta...... e nessun commento dai padani astiosi. Indignatevi per questo invece che postare le solite fesserie....ciao enrico.
2017-06-08 10:27:56
chi provoca i danni dovrebbero pagare....ma loro come sempre non pagano mai ed in passato meno ancora