Giovedì 19 Settembre 2019, 09:15

La madre si droga, le tolgono il figlio: la lotta anti-affido di una nonna

PER APPROFONDIRE: affido, bimbo, droga, mamma, nonna
La madre si droga, le tolgono il figlio  Lotta antiaffido della "giovane" nonna

di Raffaella Ianuale

Lo scorso 1. aprile sono andati a prelevarlo all'asilo. Non era un "pesce d'aprile", tutto terribilmente vero. I servizi sociali hanno preso il bambino e lo hanno dato in affido a una famiglia su ordine del Tribunale dei minori di Venezia a causa della tossicodipendenza della mamma. Ma in questa storia c'è anche una giovane nonna che si è sempre presa cura del nipotino consapevole dei gravi problemi della figlia. Da quel giorno non ha più visto il piccolo, che una settimana fa ha compiuto cinque anni....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La madre si droga, le tolgono il figlio: la lotta anti-affido di una nonna
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2019-09-19 17:31:00
Bibbiano bibbiano bibbiano bibbianoooooo
2019-09-19 16:21:00
mah...non potevano provare a togliere la droga alla mamma e lasciare il figlio.
2019-09-19 14:35:14
Caso molto delicato, ma penso che la nonna la porterebbe sicuramente a far visita alla drogata, quindi saremmo al punto di prima....
2019-09-19 12:41:37
Altro caso Bibbiano, d'accordo col toglerlo a una drogata, ma valutare bene se altri nello stesso nucleo Famigliare abbiano i requisiti per prendersene cura sarebbe la cosa più giusta secondo me. Poi per cortesia, usiamo la stessa fermezza su quei poveri bambini "sicuri" delinquenti da grandi, figli di Zingari vari.
2019-09-19 15:28:38
tutti esperti in affido , tutti che parlano di Bibbiano ( a vanvera) ma smettetela