Moto in fiamme dopo il volo oltre la rotatoria, grave un 18enne

Domenica 17 Ottobre 2021 di Redazione
I soccorsi a Prata di Pordenone

PRATA DI PORDENONE - Un diciottenne di Cordenons, P.A., è stato accolto in gravi condizioni all'ospedale di Udine in seguito a un incidente stradale successo questa notte, domenica 17 ottobre, a Prata di Pordenone. I soccorritori sono stati allertati poco dopo le 3. Il ragazzo ha perso il controllo della sua Aprilia Rs 125 affrontando la rotatoria di via Gabbana. La moto è volata oltre e quando è atterrata ha preso fuoco. Il diciottenne è stato stabilizzato dall'équipe dell'elisoccorso e trasportato in codice rosso al Santa Maria della Misericordia di Udine. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Pordenone e i carabinieri del Radiomobile di Sacile, che si sono occupati della ricostruzione della dinamica. Non ci sono altri mezzi coinvolti nell'incidente.

La festa e poi la tragedia

Una festa tra amici a Villanova, poi il drammatico incidente con la motocicletta sulla strada del rientro. Il ragazzo aveva raggiunto Villanova con la sua motocicletta. Verso le tre ha salutato la compagnia e si è diretto verso casa. Forse non conosceva bene la strada, perché non si è accorto della rotonda. Ha proseguito la corsa, ma l'aiuola gli ha fatto da rampa facendo volare la moto oltre la rotatoria. In seguito all'impatto la motocicletta ha preso fuoco. I soccorsi sono stati dati tempestivamente da quattro amici che seguivano il diciottenne a bordo di un'auto. Drammatiche le immagini dei soccorsi. Medici e infermieri si sono concentrati sul ferito mentre i pompieri spegnevano la motocicletta in fiamme. Dopo averlo stabilizzato, i rianimatori hanno deciso di trasportare il diciottenne a Udine. I carabinieri hanno eseguito i rilievi ed escluso il coinvolgimento di altri mezzi. La moto dopo essere uscita di strada avrebbe colpito anche la segnaletica stradale prima di schiantarsi a terra spezzandosi e prendendo fuoco. Le cause che possono aver determinato la perdita di controllo alla guida da parte del diciottenne non sono ancora chiare. Anche se la rotatoria è illuminata, il buio e forse la scarsa conoscenza della zona potrebbero aver tratto in inganno il giovane motociclista di Cordenons. L'ipotesi è che si sia accorto troppo tardi che doveva affrontare la rotonda.

Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre, 12:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA