Focolaio covid in discoteca, il questore chiude il "Papi on the beach" per 75 giorni

Venerdì 30 Luglio 2021
La polizia mette i sigilli al "Papi on the beach" di Roveredo in Piano
1

ROVEREDO IN PIANO - La discoteca «Papi on the Beach» di Roveredo in Piano (Pordenone), dove si è sviluppato un focolaio di Covid - forse il maggiore in Friuli Venezia Giulia - in seguito a una festa svoltasi il 17 luglio, resterà chiusa per 75 giorni. Lo ha disposto il Questore di Pordenone, Marco Odorisio, sospendendo la licenza. È il secondo provvedimento del genere: il primo, emesso dallo stesso Odorisio, aveva sospeso la licenza per 90 giorni, sempre per ragioni di sicurezza pubblica e sicurezza delle persone. Anche per questa ragione il Questore ha trasmesso al sindaco di Roveredo la proposta di revoca della licenza nei confronti della discoteca.

Ultimo aggiornamento: 31 Luglio, 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento