La vita da nababbo dell'ex dentista: bolidi, barche e attici extralusso

La vita da nababbo dell'ex dentista:
bolidi, barche e attici extralusso

di Gabriele Pipia

Laureato in medicina e specializzato in odontoiatria, ma con due grandi passioni: il web e la finanza. Sullo sfondo una vita da nababbo fatta di attici, motoscafi e auto di lusso. Alberto Vazzoler di San Donà risulta residente a Montecarlo ma viveva tra Padova e Jesolo, tra un attico e l'altro. Il primo da 233 metri quadri in piazza della Frutta, il secondo da 274 metri quadri al complesso immobiliare Torri. Gli investigatori sono convinti che Vazzoler non avesse nulla di intestato a nome proprio in Italia proprio per eludere alcuni controlli. Difficile però passare inosservato quando vivi in appartamenti da favola e guidi automobili da fare invidia a chiunque.

C'è anche una donna trevigiana tra le 5 persone arrestate dalla Guardia di Finanza di Padova per il reato di riciclaggio internazionale. Si tratta della compagna di Vazzoler, la 36enne originaria di Roncade, Silvia Moro.
L'OPERAZIONE Quei 46 milioni tra la Svizzera e Dubai. Arrestato l'imprenditore Vazzoler

NEL LUSSO
I filmati girati venerdì dentro i due immobili dalla Guardia di Finanza raccontano molto del suo conto in banca, tra poltrone di lusso e megaschermi al plasma. Vazzoler negli ultimi anni ha tentato di vivere nell'ombra, ma il suo è un volto noto nelle province di Padova, Treviso e Venezia. Vent'anni fa creò l'azienda NetFraternity che offriva la possibilità di navigare gratis in rete purché l'utente accettasse una striscia pubblicitaria. Terminata quell'avventura Vazzoler sparì per un alcuni anni dai riflettori...
 
 


 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 27 Maggio 2018, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La vita da nababbo dell'ex dentista: bolidi, barche e attici extralusso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 22 commenti presenti
2018-05-27 15:10:29
Premesso che i furbi/delinquenti vanno in galera a tutte le latitudini mi permetto di farti riflettere sui nove decimi di tuoi conterranei che pagano metà multa al funzionario corrotto di turno
2018-05-27 14:06:18
Ma quand'è che mettono in galera questa gente una volta per tutte e buttano la chiave?
2018-05-27 13:43:22
Lasciatelo in pace,questo signore mantiene con le sue tasse tutto il mio quartiere di Napoli.......
2018-05-27 12:16:41
A meno che non ci siano reati che l'articolo non dice, sembra che l'unico reato contestato sia la fittizia residenza fiscale. se questo signore riesce a dimostrare che soggiorna abitualmente a Montecarlo per almeno 6 mesi e 1 giorno all'anno, gli dovranno restituire tutto con le scuse. E' per questo che quel sant'uomo del mio commercialista insiste che devo pagare con carta di credito ogni giorno qualcosa, per dimostrare di esser fuori dall'Italia. cosi che io non appaia mai in un articolo del genere dove "la brava gente" mi da dello schifoso.
2018-05-28 19:34:12
semo in do..:)