Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Vaiolo delle scimmie, salgono a tre i contagiati in provincia di Padova tutti collegati al giovane medico

Mercoledì 8 Giugno 2022 di Lucia Russo
I tre contagiati con il vaiolo delle scimmie ricoverati in malattie infettive all'ospedale di Padova
1

PADOVA - Tre casi di vaiolo delle scimmie nel padovano. I contagiati sono tre maschi, giovani, non appartenenti allo stesso nucleo familiare ritracciati tramite l'attività di screening sui contatti del giovane medico. I tre contagiati sono ricoverati nel reparto di malattie infettive di Padova ma sarebbero già in fase di dimissione. 

Nuovi casi scovati tra i contatti del giovane medico

I casi di contagi da vaiolo delle scimmie sono in aumento ma per l'Usl 6 la situazione continua ad essere sotto controllo. Tra gli accorgimenti il rispetto delle norme igieniche. «Come Dipartimento di Prevenzione continuiamo con l'attività di contact tracking. I casi di positività sono saliti a tre, verosimilmente riconducibili  a un'unica filiera di contagio», dichiara il Direttore di Prevenzione Luca Sbrogiò, che si mantiene in stretto collegamento con la Regione del Veneto e il Ministero della Salute. Il direttore sanitario dell'Ulss 6 Aldo Mariotto afferma: «Siamo costantemente in contatto con l'Azienda ospedaliera in modo da affrontare con serenità sia l'acuzie sia tutte le fasi della sorveglianza sanitaria sul territorio. La situazione è pienamente sotto controllo, rimane sempre valido l'invito a rispettare le norme igieniche e le precauzioni comportamentali interpersonali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci