Safilo chiude stabilimento in Slovenia: firmato l'accordo con i sindacati

Mercoledì 14 Aprile 2021 di Redazione Web
Safilo chiude stabilimento in Slovenia: firmato l'accordo con i sindacati

Il gruppo padovano Safilo ha raggiunto un accordo oggi - 14 aprile - con  sindacati e  comitato aziendale sulla chiusura del sito produttivo di Ormoz (Slovenia) a partire dal prossimo mese di giugno. L'accordo - informa una nota del gruppo padovano - prevede alcune misure sociali come un bonus festività più alto, retribuzione aggiuntiva per i dipendenti secondo criteri sociali concordati, premi di anzianità per i dipendenti che altrimenti non li riceverebbero; rinuncia da parte di Safilo a esercitare a proprio favore una sentenza sui dipendenti disabili.
«Questo accordo fa parte della nostra più ampia strategia volta a garantire un futuro solido e sostenibile per il Gruppo», commenta l'ad Angelo Trocchia «Ringrazio i sindacati che hanno collaborato con noi in modo costruttivo - aggiunge - per raggiungere un accordo volto a minimizzare l'impatto sociale di questa difficile decisione, e le istituzioni slovene con le quali abbiamo instaurato un dialogo trasparente e proficuo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA