Sabato 3 Agosto 2019, 17:04

Il Comune sfratta la cantina dopo 50 anni, protesta all'Arcella

PER APPROFONDIRE: arcella, cantina, conselve, giordani, padova, sfratto
La cantina di piazza Azzurri

di Isabella Scalabrin

PADOVA «Perché chiudere un’attività commerciale storica dell’Arcella, che conta oltre 500 clienti ed ha sempre regolarmente pagato l’affitto al Comune, per far subentrare al suo posto un’associazione, la quale potrebbe trovare sede adeguata alla propria attività in molti altri contesti del quartiere?». Stefano Zavattiero, che gestisce la rivendita di vini sfusi “Conselve cantine e vigneti”, presente da 50 anni nel locale di proprietà comunale al civico 5 di piazzale Azzurri d’Italia, chiede all’amministrazione il rinnovo del contratto d’affitto, scaduto lo scorso marzo, per poter continuare a tenere aperto il punto vendita.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il Comune sfratta la cantina dopo 50 anni, protesta all'Arcella
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-08-05 15:11:36
Togliere il lavoro a qualcuno per un pugno di voti di derelitti assistiti. Non mi piace.
2019-08-05 12:23:18
bisogna vedere se il contratto di locazione prevedeva un limite di tempo (non prorogabile)...essendo un locale comunale.
2019-08-04 22:52:51
Indegni!
2019-08-04 18:53:43
quanto paga di affitto quella cantina? così, per curiosità.
2019-08-04 15:32:51
Scommettiamo che l' "associazione" e' mOOOlto cara al signor sindaco ed al partito che lo sostiene????