Mamma scomparsa, il marito di Samira El Attar: «Ho fatto una sciocchezza ma non l'ho uccisa io»

Martedì 28 Gennaio 2020
Mamma scomparsa, il marito di Samira El Attar: «Ho fatto una sciocchezza ma non l'ho uccisa io»
3

Ultime notizie sul caso della mamma scomparsa da Stanghella (Padova), Samira El Attar. Il corpo della donna viene cercato senza sosta, oramai la certezza è che si tratti di omicidio e occultamento di cadavere. E per questi due reati è indagato il marito di Samira, Mohamed Barbri, catturato dopo una fuga in Spagna e ora in carcere.
 

 
 

Il marito di Samira scoppia a piangere

Dopo l'interrogatorio di garanzia avvenuto la scorsa settimana in carcere a Rovigo, oggi l'avvocato di Mohamed Barbri ha avuto un colloquio con il cliente per spiegargli esattamente la sua posizione, cercare di far chiarezza sulle carte in attesa dell'interprete che gliele tradurrà. Quando Mohamed Barbri ha capito la gravità della sua posizione è scoppiato a piangere, ha affermato di aver capito di aver commesso una sciocchezza andando all'estero e ha ribadito di essere innocente, di non aver ucciso la moglie e di non averne occultato il cadavere.

L'interrogatorio - Parla l'avvocato di Mohamed Barbri


 

Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio, 11:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA