Virus, Zaia: «Pieni poteri alle Regioni che hanno gestito meglio l'emergenza»

Giovedì 30 Luglio 2020
Luca Zaia oggi a Vo' Euganeo
7

VO' EUGANEO - «I pieni poteri vanno dati alle Regioni che hanno dimostrato di poter gestire l'emergenza meglio di chiunque altro». Lo ha detto il Governatore del Veneto Luca Zaia a Vò parlando delle polemiche nate dal prolungamento dell'emergenza Covid deciso dal Governo. «La prossima che emanerò sarà un'ordinanza di mantenimento rispetto alle misure che verranno prese - ha concluso - In ogni caso mi confronterò col ministro Speranza».

 «Dovrò leggere il Dpcm e poi capire se si confermeranno tutte le misure o ci saranno delle novità, visto e considerato che il ministro parla anche di navi da crociera, discoteche e quant'altro», ha aggiunto il governatore. «Cercheremo di capire - ha concluso - sempre nell'ottica di salvaguardare la salute dei cittadini».

«Sono stato stamane a Vò Euganeo, luogo simbolo dell'emergenza Covid, per salutare e ringraziare tutta la comunità che in questi ultimi mesi ha dato un fortissimo segnale di civiltà. E' stata una grande emozione perché proprio da Vò il 21 febbraio è partito tutto». Lo ha ricordato in un post su Facebook il governatore del Veneto Luca Zaia. «Se quella sera non avessi deciso in autonomia e contro legge di effettuare i tamponi a tutta la popolazione di Vò e mettere in isolamento i positivi - ha aggiunto - Vò avrebbe rischiato di diventare una vera e propria bomba virale». Nell'occasione a Zaia è stata anche consegnata una minipala articolata che sarà destinata «a una scuola per fini educativi e di studio, in modo che i ragazzi possano mettere in pratica gli insegnamenti».
 

Ultimo aggiornamento: 31 Luglio, 08:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA