Luca Zaia nuova diretta oggi. Test virus agli immigrati al lavoro nei campi» Rimborsi e lockdown: «I consiglieri li restituiscano». Teatro Stabile: «Ora è del popolo»

Martedì 28 Luglio 2020
Luca Zaia nuova diretta oggi: Coronavirus, cosa ha detto il presidente del Veneto
5

Luca Zaia in diretta Facebook anche oggi, 28 luglio 2020. Per il secondo giorno di fila, dalla fine degli appuntamenti quotidiani del governatore del Veneto sugli aggiornamenti Coronavirus, Zaia torna a parlare ai cittadini dalla sua pagina social dove ha annunciato di avere "importanti comunicazioni" da fare.  La Giunta regionale del Veneto si è riunita a Palazzo Balbi a Venezia. Alle ore 12.30, nel corso di un punto stampa, il Presidente e gli Assessori hanno illustrato le principali decisioni assunte.

Teatro stabile del Veneto
«Questo deve diventare il teatro del popolo veneto», ha affermato Zaia. «La cultura non ha appartenenza politica, il teatro è aperto a tutti, questo è importante dirlo», ha concluso.

Nell’occasione, viene presentato l’ingresso delle Camere di Commercio di Padova, Treviso-Belluno e Venezia-Rovigo come soci del Teatro Stabile del Veneto. Assieme al presidente della Regione Veneto sono presenti i soci del Teatro Stabile del Veneto con i sindaci dei Comuni di Padova e di Treviso, il presidente della Provincia di Padova, una rappresentanza del Comune di Venezia, oltre all’assessore alla Cultura della Regione Veneto e al presidente del Teatro Stabile del Veneto Giampiero Beltotto. Prendono parte alla conferenza stampa anche Antonio Santocono, presidente della CCIAA di Padova, Mario Pozza, presidente della CCIAA di Treviso-Belluno e Giuseppe Fedalto, presidente della CCIAA di Venezia-Rovigo.
 

Zaia in diretta oggi

Questa è la prima riunione in Regione dopo l'emergenza Covid. In primo piano oggi il Teatro Stabile del Veneto. Oggi si celebra, in un certo qual modo, la nascita del teatro veneto, con l'entrata delle istituzioni pubbliche al suo interno. Il contributo consiste in 150mila euro, ulteriori al budget, divisi in parti uguali. I fondi arrivano dal capitolo dedicato alla promozone del territorio condiviso con la Regione Veneto. Tra i progetti spicca la volontà di costruire in Veneto un grandissimo festival dedicato al teatro di William Shakespeare, nel territorio Vicentino in particolare.
 

Consiglieri e rimborsi durante il lockdown

«Se i consiglieri sono stati a casa come tutti gli altri, è inevitabile che quota parte di quel rimborso debba essere rivisto», ha detto Zaia, parlando di "accordo tra gentiluomini" affinché chi ha avuto in più riconosca alle casse dedicate all'emergenza Covid ciò che non gli spettava.
 

Elezioni, come votano i positivi

Quando la firma? Ho garantito di farlo l'ultimo giorno possibile, il 30 o 31, da lì parte la macchina elettorale, entro il 20 agosto presentazione liste e poi campagna elettorale. Come garantire il diritto di voto ai positivi Covid? Per Zaia il voto a domicilio è probabile, così come la creazione di un seggio ad hoc per gli infetti.

Nuova ordinanza
Aspettiamo il Dpcm del Governo per evitare sovrapposizioni anomale, poi la presenteremo.
 

Mascherina, Zaia versus Salvini

Zaia non vuole entrare nel dibattito e nella polemica con il segretario della Lega che si mostra senza mascherina, mentre il governatore del Veneto ha sempre insistito sull'importanza dell'uso dei dispositivi di protezione individuali sempre.

Vaccino
Quando lo avremo lo metteremo a disposizione dei cittadini, garantendo la libertà di scelta ai cittadini in accordo con il Ministero della Salute.
 

Test agli immigrati al lavoro nei campi

Oggi abbiamo ragionato sui flussi di migrati per i lavori in campagna, qui abbiamo la necessità di fare uno screening, verifiche, perché vengono da contesti territoriali nei quali il virus è presente. Se validassero il test rapido il piano di screening sarebbe più veloce ed efficace, con una risposta in 7 minuti.

 

Coronavirus Veneto, oggi altri 20 contagi. Cresce di nuovo il numero degli isolamenti domiciliari Il bollettino

Coronavirus Veneto, il bollettino di oggi, martedì 28 luglio 2020. Rispetto alle 17 di ieri si registrano nella regione 20 nuovi contagi, ma nessuna vittima in più. Viceversa, nelle 24 ore erano state 5 le vittime da Covid. Lo rileva il bollettino della Regione.

Ultimo aggiornamento: 29 Luglio, 15:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA