Kywya Oliveira è Miss Città Murata: incoronata al Pedrocchi

Lunedì 13 Settembre 2021 di Michelangelo Cecchetto
Kywya Oliveira
1

PADOVA - Lacrime di commozione, un sogno, uno dei suoi tanti da diciannovenne, che è diventato realtà e che potrebbe farne realizzare un altro: lavorare nel mondo della moda. Un segno dei tempi anche, a significare che charme, simpatia, eleganza e bellezza non hanno confini. Nel cuore della città, sul plateatico dello storico Caffè Pedrocchi, Kywya Oliveira 19 anni, da Ponzano Veneto e brasiliana di nascita, è diventata la 21. Miss Città Murata, ricevendo scettro e corona dalla padovana Giada Fichera. Ad applaudirla ed a condividere la gioia di Kywya, anche la mamma Fabia, il padrino Walter, il fratello sedicenne Thomas ed il fidanzato Kevin.
«E' il terzo anno che partecipo, non mi aspettavo la vittoria - commenta raggiante tenendo stretto lo scettro - Sono venuta in Italia a tre anni con la mamma che ha conosciuto Walter durante un viaggio e qui è nato mio fratello, ho la cittadinanza italiana».
« Veniamo dallo stato del Paraiba nel nord del Brasile - continua - dove ci sono tutti i nostri parenti. Fin da piccina mi piaceva farmi le foto, poi ho deciso di salire in passerella, è la mia prima vittoria che penso serva anche per andare oltre certi stereotipi che vedo alcune persone ancora hanno e che fanno parte ormai di un passato che non ha ragione d'essere. I giovani lo hanno capito più di tanti adulti. Personalmente non ho mai subito discriminazioni, mi sento italiana ed amo l'Italia».
Diplomata perito turistico, Kywya ha appena terminato un corso da segretaria e da pochi giorni lavora come commessa nella gastronomia Le Papere a Treviso. «E' giusto contribuisca all'economia della famiglia - afferma sorridente - Mi descivo solare e sognatrice, vorrei fare la modella, l'hostess e girare il mondo, creo delle borse e mi piacerebbe diventassero una linea di accessori. Amo leggere libri di psicologia e fantasy. Sogno moltissimo. La vittoria la dedico a me, perchè era tanto che l'attendevo, e alla mia famiglia». Una grande serata di spettacolo condotta da Paolo Zippo ed Eleonora Sorato, anche organizzatrice con la Elegance Eventi. In 33 a sfilare, con scatti di Paolo Pulese e service Tecnosund Mestrino. Seconda con il titolo di Miss Bonanno Immobili, Elisa Rizzo 24 anni di Campodarsego.
A seguire Miss Bonanno Eleganza Nicole Perlini 18 anni di Mestre, Miss Aeronautica Militare Anastasia Nicoletti 18 anni di Polverara, Miss Sabelli Cosmina Solomon 19 anni di Ormelle, Miss Gold'nstar Denisa Pitea 19 anni di Fossalta di Piave, Miss Officina Moda Maison Sabrina Batista 20 anni di Padova, Miss Elmo Global Security Solutions Alessia Alberti 22 anni di Venezia, Miss Cittadellottica Deborah Sorgato 15 anni di Trevignano, Miss Studio Sposa Selma Aingoud 18 anni di Dolo, Miss Didonè Studio Greta Vanin 16 anni di Zero Branco, Miss Amatè Aurora Maglione 23 anni di Dolo e Miss Paradise Beachwear Jennifer Sordon 23 anni di Vazzola. Le prime dieci maggiorenni, dal 20 al 22 settembre saranno a Roma alla prefinale nazionale di Miss Universe Italy, concorso gemellato. 

Ultimo aggiornamento: 14 Settembre, 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA